Falcone: Cappuccio (Cisl), '23 maggio giorno di tristezza e di lotta'

cronaca

Falcone: Cappuccio (Cisl), '23 maggio giorno di tristezza e di lotta'

22.05.2020 - 10:15

0

Palermo, 22 mag. (Adnkronos) - “Il 23 maggio per noi è un giorno di tristezza. Ma anche di lotta. Di tristezza perché si rinnova la memoria di chi ventott’anni fa perse la vita per mano dei boss. Di lotta, perché è occasione per riconfermare la volontà di mobilitazione quotidiana contro mafie e illegalità”. Così Sebastiano Cappuccio, segretario della Cisl Sicilia, alla vigilia della strage di Capaci, ricordando il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, gli agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. E i tanti caduti delle guerre di mafia. “Per noi il 23 maggio è un giorno di dolore – rimarca Cappuccio – ed è una ricorrenza che riporta in mente le pagine più buie della nostra storia”. E sui tanti misteri irrisolti che, prima e dopo il 23 maggio ma passando per il 23 maggio, allungano ombre buie sul nostro presente, “ci auguriamo che sia fatta presto luce”.

Quanto all’impegno del mondo del lavoro contro la barbarie mafiosa, “il nostro pensiero – continua il segretario – torna alla straordinaria manifestazione che per iniziativa di Cgil Cisl e Uil, un mese dopo la strage, il 27 giugno del 1992, portò a Palermo centomila persone da tutt’Italia”. Così, ora come allora vogliamo l’Italia parte civile, incalza Cappuccio. Un’invocazione che non può restare slogan né risolversi in mero hashtag. Semmai, “desideriamo – si legge nella nota Cisl – che si traduca in snodo programmatico e politico che impegni il mondo del lavoro, e assieme il paese, nella prevenzione e nel contrasto ai criminali mafiosi”. Quest’anno, aggiunge il segretario, il 23 maggio arriva nel contesto di un’epidemia che impedisce la piazza. Ma non impedisce di combattere contro il virus delle mafie. Oltretutto, perché “combattere criminali e mafiosi vuol dire costruire una società migliore: con più lavoro, famiglia, casa, scuola, inclusione sociale. Vuol dire coesione, legalità, civiltà”. È l’ideale sull’altare del quale uomini come Falcone, Borsellino e tanti altri, hanno immolato le proprie vite. “Quest’ideale è la nostra stella polare”, ripete il segretario Cisl.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Arezzo, il Silenzio fuori ordinanza suonato dall'ex giostratore del Saracino in piazza Grande VIDEO
Note di armonica

Il Silenzio fuori ordinanza suonato dall'ex giostratore in piazza Grande VIDEO

Il "Silenzio fuori ordinanza" suonato con l'armonica a bocca da Mario Capacci, ex cavaliere della Giostra del Saracino. Un video emozionante nel suggestivo scenario di Piazza Grande ad Arezzo, che vede protagonista il giostratore che nella piazza ha corso 35 edizioni della Giostra vincendone 8. L'iniziativa dell'esibizione, sul far della sera con la piazza vuota, è del musicista aretino Severino ...

 
Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini

Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini

(Agenzia Vista) Usa, 25 maggio 2020 Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini Trump e Melania celebrano il Memorial Day a Fort McHenry. Durante il Memorial Day si commemorano i soldati americani caduti di tutte le guerre. Fonte Facebook Donald Trump Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Morto Jimmy Cobb, tra i più grandi batteristi della storia del jazz. Collaborò con Miles Davis
MUSICA

Video Morto Jimmy Cobb, tra i più grandi batteristi della storia del jazz

Il musicista statunitense Jimmy Cobb, uno dei più grandi batteristi della storia del jazz, collaboratore di mostri sacri come Dizzy Gillespie, John Coltrane, Stan Getz e soprattutto Miles Davis, è morto all’età di 91 anni. L’annuncio della scomparsa, avvenuta domenica, è stata data dal produttore e manager Todd Barkan su Facebook. Da un paio di anni Cobb soffriva di vari disturbi di salute. Nato ...

 
Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi. A fine allenamento vince la sfida: il video
CALCIO

Video Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi a fine allenamento

Incredibile Cristiano Ronaldo. Il portoghese si conferma un autentico fuoriclasse anche quando c'è da fare... canestro. Infatti alla fine di una sessione d'allenamento al centro della Continassa, il calciatore della Juventus davanti ai fotografi ha sfidato tutti: palla a terra da una distanza di svariati metri, poi con un abile colpo sotto a cucchiaio ha indirizzato la palla verso il canestro del ...

 
E' morto John Peter Sloan, il comico di Zelig insegnante d'inglese più famoso d'Italia

Lutto

E' morto John Peter Sloan, il comico di Zelig insegnante d'inglese più famoso d'Italia

E' morto John Peter Sloan. Cantante, attore e comico, aveva 51 anni ed era famoso in Italia per il suo ruolo di insegnante di inglese in tv, portato in scena a "Zelig". Se ne ...

26.05.2020

Le Iene Show stasera in tv 26 maggio. Tutte le anticipazioni sui servizi e lo scherzo in onda

TELEVISIONE

Le Iene Show stasera in tv 26 maggio. Tutte le anticipazioni sui servizi e lo scherzo in onda

Nuovo appuntamento de Le Iene Show, stasera in tv su Italia 1 (ore 21,15). Al timone le tre conduttrici Nina Palmieri, Veronica Ruggeri e Roberta Rei. Nel servizio ...

26.05.2020

Stasera in tv 26 maggio prosegue la serie spagnola "La cattedrale del mare": appuntamento su Canale 5

TELEVISIONE

Stasera in tv 26 maggio prosegue la serie spagnola "La cattedrale del mare": appuntamento su Canale 5

Stasera in tv 26 maggio prosegue l’appuntamento settimanale con altre due puntate della serie tv spagnola "La Cattedrale del Mare" (Canale 5, 21,20). La trama della terza ...

26.05.2020