Coronavirus: Fabi, richieste finali garanzie a quota 2,5 mln entro 2020

economia

Coronavirus: Fabi, richieste finali garanzie a quota 2,5 mln entro 2020

23.05.2020 - 11:45

0

Roma, 23 mag. (Adnkronos) - Potrebbero arrivare fino a 2,5 milioni, in totale, le richieste di finanziamento, coperte da garanzia pubblica, da parte delle piccole e medie imprese italiane e delle partite Iva. Entro la fine dell’anno, quando scadranno i termini stabiliti dal decreto 'liquidità', le domande presentate in banca dovrebbero attestarsi, nel dettaglio, tra i 2 e i 2,5 milioni. E' quanto stima la Fabi in un'analisti.

Ma l’operazione corre il rischio di penalizzare il Mezzogiorno, favorendo le sole aree settentrionali d’Italia considerato che quasi la metà (47,6%) delle richieste finora presentate è circoscritta ad appena quattro regioni: Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia-Romagna. Il fenomeno interessa una platea potenziale di 5 milioni di pmi e partite Iva: di questi, 1,5 milioni saranno esclusi in partenza dagli strumenti di garanzia, mentre un altro milione potrebbe restare o per mancanza di requisiti o, al contrario, perché provvisto di mezzi finanziari adeguati. Queste le stime elaborate dalla Fabi che ha incrociato i dati sull’andamento dei fascicoli finora ricevuti dagli istituti, relativi ai finanziamenti accompagnati da coperture statali, con le indicazioni raccolte sul territorio e nelle agenzie bancarie.

L’analisi dei dati realizzata dalla Fabi rivela pure che oltre il 20% delle domande di prestiti, sia quelli fino a 25.000 euro sia quelli di importo fino a 800.000 euro, è stato presentato in Lombardia: si tratta di quasi 70.000 richieste sul totale di oltre 329.000 dossier, pari a 3,5 miliardi di euro su complessivi 14,9 miliardi; in Calabria, una delle regioni meridionali più in affanno, le istanze sono in tutto 8.264 pari al 2,6% del totale per complessivi 236 milioni. "Alcune banche, per loro convenienze, stanno penalizzando determinati territori e ne stanno favorendo altri: il risultato è che in specifiche aree del Paese, soprattutto del Sud, si sta allargando il rischio usura per le imprese, perché chi non ottiene finanziamenti in banca finisce molto probabilmente in mano alla criminalità organizzata. Sarebbe interessante conoscere i dati relativi ai tempi di erogazione da parte dei singoli gruppi bancari", commenta il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini

Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini

(Agenzia Vista) Usa, 25 maggio 2020 Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini Trump e Melania celebrano il Memorial Day a Fort McHenry. Durante il Memorial Day si commemorano i soldati americani caduti di tutte le guerre. Fonte Facebook Donald Trump Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Morto Jimmy Cobb, tra i più grandi batteristi della storia del jazz. Collaborò con Miles Davis
MUSICA

Morto Jimmy Cobb, tra i più grandi batteristi della storia del jazz. Collaborò con Miles Davis

Il musicista statunitense Jimmy Cobb, uno dei più grandi batteristi della storia del jazz, collaboratore di mostri sacri come Dizzy Gillespie, John Coltrane, Stan Getz e soprattutto Miles Davis, è morto all’età di 91 anni. L’annuncio della scomparsa, avvenuta domenica, è stata data dal produttore e manager Todd Barkan su Facebook. Da un paio di anni Cobb soffriva di vari disturbi di salute. Nato ...

 
Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi. A fine allenamento vince la sfida: il video
CALCIO

Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi. A fine allenamento vince la sfida: il video

Incredibile Cristiano Ronaldo. Il portoghese si conferma un autentico fuoriclasse anche quando c'è da fare... canestro. Infatti alla fine di una sessione d'allenamento al centro della Continassa, il calciatore della Juventus davanti ai fotografi ha sfidato tutti: palla a terra da una distanza di svariati metri, poi con un abile colpo sotto a cucchiaio ha indirizzato la palla verso il canestro del ...

 
Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

(Agenzia Vista) Londra, 25 maggio 2020 Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Il primo ministro britannico Boris Johnson: "In linea con l'approccio di altri Paesi, vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Fonte Facebook Boris Johnson Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Le Iene Show stasera in tv 26 maggio. Tutte le anticipazioni sui servizi e lo scherzo in onda

TELEVISIONE

Le Iene Show stasera in tv 26 maggio. Tutte le anticipazioni sui servizi e lo scherzo in onda

Nuovo appuntamento de Le Iene Show, stasera in tv su Italia 1 (ore 21,15). Al timone le tre conduttrici Nina Palmieri, Veronica Ruggeri e Roberta Rei. Nel servizio ...

26.05.2020

Stasera in tv 26 maggio prosegue la serie spagnola "La cattedrale del mare": appuntamento su Canale 5

TELEVISIONE

Stasera in tv 26 maggio prosegue la serie spagnola "La cattedrale del mare": appuntamento su Canale 5

Stasera in tv 26 maggio prosegue l’appuntamento settimanale con altre due puntate della serie tv spagnola "La Cattedrale del Mare" (Canale 5, 21,20). La trama della terza ...

26.05.2020

Stasera in tv 26 maggio torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Matteo Salvini

TELEVISIONE

Stasera in tv 26 maggio torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Matteo Salvini

Stasera in tv 26 maggio nuovo appuntamento con “Fuori dal Coro” (Rete 4, ore 21,25). Mario Giordano intervista il leader della Lega Matteo Salvini sui temi di più stretta ...

26.05.2020