Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Centrodestra, Ghinelli: "Elezioni a luglio. Inutile per il centrosinistra prendere tempo, non recupererà voti"

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Centrodestra unito in piazza Grande ad Arezzo. Bandiere mascherine tricolori (GUARDA LE FOTO) tinteggiato il flash mob (GUARDA LE FOTO)  con il quale la Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno voluto manifestare contro il governo. Sul mattonato anche il sindaco Alessandro Ghinelli che si è dichiarato pronto ad andare al voto subito. “Sono pronto per le elezioni in qualsiasi momento” confessa il primo cittadino che cercherà di bissare il secondo mandato.  “Gli aretini hanno visto quello che abbiamo fatto in questi cinque anni di mandato amministrativo. Ritengo che si dovrebbe andare alle elezioni a luglio in modo da effettuare l’eventuale turno di ballottaggio ad agosto. Posticipare a settembre le elezioni è un azzardo. Se si rialzeranno i contagi ad ottobre vedo impossibile la conclusione dei ballottaggi ma soprattutto sarà rischioso, per la salute degli elettori, se si sceglierà di andare comunque alle urne.  Alla base della scelta irresponsabile c’è la crisi dei partiti di centrosinistra che governano e la loro speranza di recuperare popolarità da qui a settembre”. Va giù duro il sindaco che già è pronto per la campagna elettorale che si baserà anche sul tema dell’autonomia. “Oggi più che mai è evidente” ha detto Ghinelli “la necessità per le amministrazioni comunali di avere maggiormente autonomia. I comuni sono la vera interfaccia con i cittadini. Il governo oltre a doverci dare più risorse deve riconoscerci maggiori poteri e autonomia”. Da piazza Grande numerosi sono stati i messaggi all’indirizzo del Governo, issati tra i cartelli con gli slogan: “burocrazia zero e poteri ai sindaci”; “Tempo scaduto. È l’ora dei fatti”; “Flat tax e fiducia alle imprese”; “Stop sanatoria clandestini”. Molti i consiglieri comunali e i sindaci di centrodestra, anche di altri comuni della provincia che hanno partecipato al flash mob tra cui anche la senatrice e assessore Tiziana Nisini soddisfatta della partecipazione ed entusiasmo riscontrato. L'ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ONLINE IL 3 GIUGNO 2020.