Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giunta Ghinelli, nomi e deleghe. "Comune con 2.5 milioni di deficit, Merelli al bilancio"

Esplora:

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Presentata la nuova giunta del Comune di Arezzo. Il sindaco Alessandro Ghinelli in apertura ha comunicato che il Comune ha un deficit di 2.5 milioni di euro e una complicata situazione economico finanziaria che necessita di essere affrontata in modo deciso e tempestivo. Per questo uno dei tecnici di sua nomina è il dottore commercialista Alberto Merelli, che già fece parte della squadra del sindaco Luigi Lucherini, come lo stesso Ghinelli. Entro il 31 luglio dovranno essere approvate variazioni di bilancio per sanare la situazione entro l'anno. Ghinelli ha parlato di "sottovalutazioni" da parte della precedente amministrazione, sfociate nell'attuale situazione che ha portato il municipio a sfiorare il commissariamento. Ma ecco i componenti della giunta Ghinelli che il sindaco dice di aver dovuto appunto calibrare in base alle nuove esigenze riscontrate in Comune nei primi giorni dall'insediamento: Gianfrancesco Gamurrini è Vice sindaco e si occupa di opere pubbliche, manutenzione, mobilità e traffico, finanziamenti e traffico e Giostra del Saracino; Marcello Comanducci attività produttive, comparto orafo, Fiera antiquaria, turismo e grandi eventi, semplificazione e innovazione tecnologica; Barbara Magi: sicurezza, protezione civile, personale. E' l'altra nomina tecnica del sindaco, attuale vice prefetto vicario di Siena. Alberto Merelli, appunto, ha le deleghe a finanze, bilancio, tributi, società partecipate; Tiziana Nisini: pari opportunità, politiche della casa; Marco Sacchetti: infrastrutture e interventi strategici, ciclo dei rifiuti e delle acque e ambiente; Lucia Tanti: sport, politiche della famiglia, politiche giovanili, sociali e scuola. Il sindaco Alessandro Ghinelli tiene per sé le deleghe a cultura, sanità, urbanistica, affari istituzionali, polizia municipale, stampa e comunicazione. Nel suo discorso ha anche parlato di aver avuto un primo contatto col nuovo prefetto  Alessandra Guidi che in materia di migranti ha fatto presente che la situazione di emergenza proporrà ulteriori ingressi nel territorio. Il 9 luglio Ghinelli sarà alla Camera e chiederà spiegazioni al ministro sugli arrivi e sulla gestione dei migranti.