Collegi Pd: un solo aretino, Marco Donati, in lizza per i dem. Si ribellano venti segretari comunali

Marco Donati, deputato uscente e candidato Pd

Arezzo

Collegi Pd: un solo aretino, Marco Donati, in lizza per i dem. Si ribellano venti segretari comunali

28.01.2018 - 13:20

0

Dire che il Pd aretino è in subbuglio aggiunge poco o niente allo scenario nazionale che si è aperto nel partito di Renzi, appena dalla direzione del Nazareno sono usciti i nomi della squadra nazionale dei candidati alle politiche del 4 marzo. E’ vero che quelle uscite in una settimana già abbastanza calda dalla direzione provinciale per le candidature nei collegi aretini erano solo indicazioni  per Firenze e per Roma, ma a Piazza Sant’Agostino nessuno si aspettava che tra  i nomi indicati ne fosse preso in considerazione uno solo: quello di Marco Donati, deputato uscente, renziano della prima ora, di nuovo candidato alla Camera nel collegio uninominale di Arezzo. Fuori da ogni lista l’altra parlamentare, Donella Mattesini, senatrice uscente e Vincenzo Ceccarelli, assessore regionale, entrambi di area orlandiana, fuori anche Pasquale Macrì, ex assessore alla cultura, e Enzo Brogi, ex assessore regionale, entrambi di stretta osservanza renziana.  E se proprio un altro nome aretino si vuol trovare tra i candidati del Pd, è quello di Maria Elena Boschi paracadutata,  anche se con molti mal di pancia locali, nel collegio uninominale alla Camera del Trentino, per poi finire, in serata, dalla parte opposta dell’Italia,  nel collegio di Taormina. L’alternativa è quella di un’altra donna valdarnese, Katia Faleppi, al quarto posto nel secondo collegio plurinominale al Senato, che dispone in tutto di cinque seggi. E dove alla guida della lista del Pd c’è Francesco Bonifazi, deputato uscente molto vicino a Maria Elena Boschi, tesoriere del partito, componente della commissione d’inchiesta sulle banche presieduta da Casini. Sbarca nel collegio uninominale di Arezzo e Siena per il Senato anche Riccardo Nencini, viceministro alle infrastrutture, leader dei socialisti nella lista Insieme alleata con il Pd.  Arriva, invece, dalla provincia di Verona Alessia Rotta, deputata uscente, a capo della comunicazione del Pd, scelta come capolista  alla Camera nel collegio proporzionale di Arezzo – Siena Grosseto.  A reagire di fronte all’esclusione, Donati a parte, di tutti i nomi indicati dalla direzione provinciale, non hanno tardato venti segretari comunali del Pd su 37 e le due componenti del partito che fanno capo al Guardasigilli Orlando e al Governatore delle Puglie Emiliano, che chiedono la convocazione immediata della direzione provinciale. “Arezzo – dicono in una nota orlandiani e seguaci del Governatore - è stata ridotta ad una tavola vuota dove il Pd nazionale ha collocato i segnaposto con i nomi di gradimento alla dirigenza nazionale e anche provinciale”. Confermata anche la candidatura di Pier Carlo Padoan per il posto di deputato nel collegio uninominale di Siena che comprende cinque comuni aretini per circa 30mila elettori, Cortona, Castiglion Fiorentino,  Foiano, Lucignano e Marciano. Definito il collegio delle banche, e anche per questo scelto dal centrodestra per la candidatura di Claudio Borghi, consigliere regionale e responsabile della Lega per l’Economia. A sfidare Pd e Movimento Cinque Stelle nei collegi aretini, il centrodestra si prepara con Stefano Mugnai, leader dell’opposizione in consiglio regionale e coordinatore regionale di Forza Italia, insieme a Maurizio D’Ettore, da dieci anni coordinatore provinciale degli azzurri. Candidature di Forza Italia e destinazioni nei collegi ancora da decidere. Certa è la presenza  dei due big locali, uno dei quali in campo per la sfida  alla Camera con Marco Donati. Un posto di rilevo sembra riservato dalla Lega anche a Tiziana Nisini, assessore comunale a Palazzo Cavallo. Tutto deciso, invece, nel proporzionale da Fratelli d’Italia. Con Isabella Rauti capolista al Senato e Francesco Lucacci, segretario provinciale,  più defilato, nel secondo collegio toscano che comprende Arezzo,  e con Giovanni Donzelli, capogruppo in consiglio regionale, Letizia Giorgianni, portavoce degli obbligazionisti di BancaEtruria, al secondo posto e Giovanna Carlettini, capogruppo in consiglio comunale. Da definire, infine le candidature del Movimento Cinque Stelle, con una certezza, quella di Chiara Gagnarli, deputata uscente.  E da completare quelle di Liberi e Uguali, con la certezza di Roberto Speranza, capolista al Senato nel collegio plurinominale  che comprende Arezzo, e Ivano Ferri, ex sindaco di Cavriglia, nel collegio proporzionale di Arezzo e Siena per la Camera.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Terra dei Fuochi, Costa: "Situazione che non posso risolvere da solo, dobbiamo farlo tutti insieme"

Terra dei Fuochi, Costa: "Situazione che non posso risolvere da solo, dobbiamo farlo tutti insieme"

(Agenzia Vista) Campania, 22 settembre 2019 Terra dei Fuochi, Costa: "Situazione che non posso risolvere da solo, dobbiamo farlo tutti insieme" "Terra dei Fuochi situazione che non posso risolvere da solo, dobbiamo farlo tutti insieme". Così il Ministro dell'Ambiente Sergio Costa, intervenuto in diretta su Facebook. /courtsey Facebook Sergio Costa Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Meloni: "Renzi e' campione mondiale di faccia di bronzo"

Meloni: "Renzi e' campione mondiale di faccia di bronzo"

(Agenzia Vista) Roma, 22 settembre 2019 Meloni Renzi e' campione mondiale di faccia di bronzo La giornata conclusiva della kermesse Atreju, organizzato da Fratelli d'Italia e Gioventù Nazionale. Tanti interventi sul palco della manifestazione, prima della consueta chiusura di Giorgia Meloni. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Meloni: "Se Governo riceve ceffone dalle regionali iniziera' a traballare"

Meloni: "Se Governo riceve ceffone dalle regionali iniziera' a traballare"

(Agenzia Vista) Roma, 22 settembre 2019 21-09-19 Meloni se Governo riceve ceffone dalle regionali iniziera' a traballare La giornata conclusiva della kermesse Atreju, organizzato da Fratelli d'Italia e Gioventù Nazionale. Tanti interventi sul palco della manifestazione, prima della consueta chiusura di Giorgia Meloni. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Centro-destra, Meloni: "Basta poligamie o ambiguità"

Centro-destra, Meloni: "Basta poligamie o ambiguità"

(Agenzia Vista) Roma, 22 settembre 2019 21-09-19 Centro-destra, Meloni basta poligamie o ambiguita' La giornata conclusiva della kermesse Atreju, organizzato da Fratelli d'Italia e Gioventù Nazionale. Tanti interventi sul palco della manifestazione, prima della consueta chiusura di Giorgia Meloni. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

Stia

"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

"Il fabbro non è una figura professionale riconosciuta e stiamo lavorando (insieme ad un’agenzia formativa) per farla inserire nel catalogo delle figure professionali. Anche ...

31.08.2019

La Compagnia del Polvarone al Ferragosto Puggiulino con la commedia "La calunnia è un venticello"

Arezzo

Compagnia del Polvarone: in scena "La calunnia è un venticello"

Tradizionale appuntamento del Ferragosto Puggiulino di Arezzo con la Compagnia del Polvarone, che come consuetudine da alcuni anni presenta proprio a Le Poggiola l’anteprima ...

16.08.2019

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

Dal 17 al 24 agosto

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

La musica polifonica internazionale si incontra ad Arezzo: dal 17 al 24 agosto, la Fondazione Guido d’Arezzo rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale ...

11.08.2019