End of waste, Costa: "Disponibile al confronto"

End of waste, Costa: "Disponibile al confronto"

Il ministro in audizione in Commissione Ecomafie

12.09.2019 - 17:46

0

Roma, 12 set. - (AdnKronos) - La nuova disposizione sull'end of waste approvata nello 'Sblocca – cantieri' "non può ritenersi ancora definitivamente risolutiva di tutte le esigenze del settore, ma è un primo importante passaggio per favorire lo sviluppo delle iniziative di recupero dei rifiuti". Così il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, in audizione in commissione Ecomafie, sottolineando che "il ministero resta comunque disponibile a confrontarsi con gli operatori dell’economia circolare e anche le associazioni ambientaliste per provare a risolvere ogni criticità".

Sempre in materia di end of waste, Costa ha riferito che l’iter del provvedimento sul polverino da pneumatici fuori uso è in fase di completamento, e sono in fase avanzata quelli dedicati a pastello di piombo, plastiche miste, carta da macero e pulper (scarto dell’industria cartaria), mentre sono state avviate le verifiche di fattibilità per i decreti su vetro sanitario, vetroresina, rifiuti da spazzamento stradale, oli alimentari esausti, ceneri da altoforno, tessili, residui da acciaieria. Il ministro ha anche dichiarato che sarà istituito presso il ministero dell’Ambiente un registro unico di tutte le autorizzazioni al riciclo rilasciate.

Al centro dell'audizione anche i Pfas e la bonifica di Porto Marghera. Sulla contaminazione da Pfas, il ministro ha illustrato la volontà di fissare l’obiettivo di virtuale assenza di queste sostanze in tutte le emissioni e gli scarichi nei corpi idrici. Costa ha inoltre spiegato che il ministero dell’Ambiente, di concerto con il ministero della Salute, ha avviato l’iter per istituire un’apposita cabina di regia che delinei un quadro della contaminazione da Pfas su tutto il territorio nazionale.

Rispetto al Sito di interesse nazionale per la bonifica di Venezia Porto Marghera, Costa ha riferito che ad oggi risulta caratterizzato il 95% della superficie dei suoli e delle falde. Per il 69% dei suoli e il 66% delle falde è approvato il progetto di messa in sicurezza o bonifica, mentre le aree con procedimento di bonifica concluso (aree risultate non contaminate) sono pari al 16% dei suoli e l’11% delle acque di falda. Per quanto riguarda invece gli interventi di marginamento delle macroisole, ad oggi risultano conclusi per il 92%.

Secondo quanto riferito, per la prosecuzione delle opere di marginamento il ministero dell’Ambiente ha stanziato circa 70 milioni di euro che saranno erogati entro il 2019. Il ministro ha illustrato anche le criticità del procedimento di bonifica in corso, tra cui l’inadempienza e i ritardi da parte di alcune aziende, e la difficoltà nell’individuazione dei responsabili di talune contaminazioni a causa dei fenomeni di inquinamento diffuso che caratterizzano il Sin e del succedersi nel tempo di numerose imprese operanti nell’area.

Sulla bonifica del Sin di Porto Marghera la Commissione nei giorni scorsi ha audito anche il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro. Brugnaro ha riferito che per il completamento dei marginamenti sono necessari 250 milioni di euro e che la Cabina di regia con il ministero dell’Ambiente non è stata più convocata da ottobre 2018. Su questo punto, Costa ha dichiarato che la Cabina di regia viene convocata all’occorrenza su questioni tecniche.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Scissione PD, Fontana: "Governo ancora più debole"

Scissione PD, Fontana: "Governo ancora più debole"

(Agenzia Vista) Milano, 17 settembre 2019 Scissione PD, Fontana: "Governo ancora più debole" Così il Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, a margine dell’evento per la presentazione della Festa del Torrone di Cremona. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

(Agenzia Vista) Milano, 17 settembre 2019 Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla" Così Antonio Di Pietro, ex magistrato ed ex ministro, presente al palazzo della Regione Lombardia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Via libera Europarlamento a Lagarde nuova presidente Bce

Via libera Europarlamento a Lagarde nuova presidente Bce

Strasburgo, 17 set. (askanews) - Christine Lagarde ha avuto a Strasburgo l'approvazione, con voto segreto, da parte della plenaria del Parlamento europeo per essere la prossima Presidente della Bce. Nella votazione della raccomandazione del Parlamento europeo che sostiene Lagarde per la successione a Mario Draghi dal prossimo primo novembre, hanno votato a favore 394 eurodeputati contro 206 e 49 ...

 
Crozza diventa Jovanotti: portiamo il funky su barriera corallina

Crozza diventa Jovanotti: portiamo il funky su barriera corallina

Roma, 17 set. (askanews) - Crozza si trasforma in Jovanotti e canta: "Niente e nessuno al mondo potrà fermarmi dal rovinare". È il nuovo personaggio messo a punto dall artista genovese pronto a tornare con Fratelli di Crozza sul Nove dal 27 settembre. Dopo aver suonato sulle spiagge italiane, Jovanotti-Crozza sogna una nuova avventura: "Ci siamo chiesti: com è che possiamo portare un po' di ...

 
"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

Stia

"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

"Il fabbro non è una figura professionale riconosciuta e stiamo lavorando (insieme ad un’agenzia formativa) per farla inserire nel catalogo delle figure professionali. Anche ...

31.08.2019

La Compagnia del Polvarone al Ferragosto Puggiulino con la commedia "La calunnia è un venticello"

Arezzo

Compagnia del Polvarone: in scena "La calunnia è un venticello"

Tradizionale appuntamento del Ferragosto Puggiulino di Arezzo con la Compagnia del Polvarone, che come consuetudine da alcuni anni presenta proprio a Le Poggiola l’anteprima ...

16.08.2019

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

Dal 17 al 24 agosto

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

La musica polifonica internazionale si incontra ad Arezzo: dal 17 al 24 agosto, la Fondazione Guido d’Arezzo rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale ...

11.08.2019