Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Opere di Pansera, mostra e vendita pro Calcit

Alessandro Bindi
  • a
  • a
  • a

Arte e solidarietà alla galleria comunale di via Cesalpino. Inaugurata sabato 24 gennaio la mostra d'arte dei quadri di Malek Pansera allestita per rendere omaggio a un grande artista e raccogliere fondi per il Calcit. Le opere pittoriche donate nel 2010 da Ennio Margaritelli al Comitato presieduto da Giancarlo Sassoli rimarranno esposte fino al 28 di febbraio a Palazzo Chianini Vincenzi. Una doppia occasione per ammirare i capolavori di un artista contemporaneo di fama nazionale e per sostenere il Calcit nella battaglia contro i tumori. La mostra curata da Fabio Migliorati, infatti, raccoglie 32 opere dell'artista di Selva di Valgardena allievo di Ugo Attardi e di Giulio Turcato deceduto nel 2008 a Padova e si pone l'obiettivo di promuovere la cultura e al tempo stesso fare beneficenza. Per l'assessore alla cultura, Pasquale Macrì, “è l'occasione per riflettere su arte e solidarietà con opere di qualità di un artista di livello nazionale”. “I 32 quadri di Malek Pansera – spiega il presidente Giancarlo Sassoli – fanno parte di un lotto di 212 opere ricevute in eredita nel 2010 dal signor Ennio Margaritelli di Monterchi. Si tratta di una donazione dal valore presunto di 80mila euro contenente vari quadri di numerosi pittori di fama nazionale e internazionale”. “Un patrimonio – puntualizza il presidente del Calcit - raccolto dal collezionista Margaritelli nell'arco della sua vita e che ci è stato donato dopo aver apprezzato l'impegno del Calcit nel sostegno ai malati oncologici. Una donazione che rappresenta un riconoscimento sia al Calcit che alla città di Arezzo e che va ben oltre il suo valore economico”. I 212 quadri sono in questi anni stati catalogati dal Calcit e stimati grazie ad un esperto d'arte. Adesso con la mostra di Malek Pansera si inizia un percorso di valorizzazione delle opere che potrebbe permettere al Calcit di raccogliere fondi. “I 32 quadri esposti in occasione della mostra di Pansera – spiega Sassoli – sono acquistabili dai visitatori. Quella di Pansera è solo la prima esposizione. Il numero considerevole di quadri firmati da Pansera ci ha permesso una personale in suo onore e memoria. Per il futuro abbiamo in programma altre mostre, sicuramente collettive, con le opere di più artisti”. Alla presentazione della mostra era presente anche la vedova di Ennio Margaritelli, il generoso collezionista che ha arricchito il Calcit con 212 opere grazie ad una passione per l'arte dimostratasi utile a promuovere i valori del Calcit attraverso la cultura. La mostra di Malek Pansera rimarrà aperta ad ingresso gratuito con il seguente orario: venerdì dalle 16 alle 20, sabato e domenica 10-12,30 e 16-20. Un bel connubio tra arte e beneficenza.