Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Il Ponte Leonardo", dall'infrastruttura alla mostra di Anselmi

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Sabato 31 gennaio si inaugura, nell'atrio d'onore del palazzo della Provincia di Arezzo, la mostra fotografica “Il ponte Leonardo” di Massimo Anselmi. La mostra è dedicata all'importante infrastruttura viaria recentemente inaugurata, la variante alla SR 69 in Valdarno, e in particolare al ponte sull'Arno e sull'Autosole che ne rappresenta il simbolo. “Questa mostra – ha scritto in una recente recensione Paolo Pagni - esprime in pieno e rappresenta la mirabile sintesi della personalità artistica di Massimo Anselmi, così perfetta dal punto di vista formale quanto articolata dal punto di vista espressivo. Vi ritroviamo infatti la rigorosa precisione e la pazienza certosina con cui ha documentato fotograficamente passo per passo nella sezione 'Fotostory' la nascita e l'evoluzione di questa opera pubblica, per sottolinearne la necessità e la utilità, e vi troviamo accanto, nella sezione 'Divagazioni fotografiche', le immagini dai tagli arditi ed avveniristici, dalle prospettive personali ed insospettate, benché sempre ordinate geometricamente, che ne descrivono e ne esaltano il lato estetico e l' originale slancio plastico”. Massimo Anselmi ha iniziato a fotografare alla metà degli anni '70, si è dedicato all'apprendimento e alla messa in opera della tecnica fotografica, ha ottenuto risultati più che soddisfacenti nei concorsi ai quali inizialmente, come quasi tutti, ha partecipato e dai quali in seguito si è allontanato senza ripensamenti, per dare alla propria opera maggiore libertà creativa, senza vincoli, anche inconsapevoli, di risultato. Assieme ad alcuni amici fotoamatori dell'Associazione “Francesco Mochi” di Montevarchi, di cui fa parte sin dall'inizio della sua attività fotografica, ha pubblicato anche alcuni libri fotografici. Il taglio del nastro della mostra è in programma alle 17, e la mostra resterà poi aperta domenica 1, sabato 7 e domenica 8 febbraio con orario 10-19.