A Miravalle baby piloti ripuliscono la pista

MOTOCROSS

A Miravalle baby piloti ripuliscono la pista

07.09.2019 - 20:42

0

Tutto è pronto al circuito Miravalle di Montevarchi per la 9.a prova del campionato toscano di motocross. Duecento i piloti al via, prove domenica 8 settembre, a seguire le gare che si estenderanno sull’arco dell’intera giornata, ingresso gratuito per il pubblico (anche alla tribuna coperta), ristorante in funzione. Intanto protagonisti della vigilia sono stati i “ragazzini” ed i “senatori” del Moto Club Brilli Peri, organizzatore della manifestazione. Un gruppetto di giovanissimi, coordinati da Gabriele Napolitano, 11 anni, pilota della categoria Cadetti, che ha lanciato l’idea, ha effettuato volontariamente un intervento di “ripulitura” del tracciato dai sassi che inevitabilmente emergono. All’invito di Gabriele hanno risposto Andrea Cipriani, 14 anni, da Firenze, e Duccio Vigni, 14 anni, da Siena, entrambi piloti della 125 Junior; l’altro Cadetto Andrea Betti, 11 anni, da Castefranco Piandiscò, e lo Junior Cosimo Bimbi, 12 anni, da San Giovanni Valdarno, tutti ragazzi cresciuti nella famiglia del Brilli Peri. L’iniziativa, del tutto spontanea, ha suscitato grande ammirazione. Un po’ più “navigati” dei loro colleghi sono i due piloti del Brilli Peri che, alla vigilia della gara, occupano le migliori posizioni in classifica. Parliamo del valdarnese Stefano Casola, 58 anni, attualmente terzo nella Master MX2, e del senese Stefano Caselli, 50 anni, che è il leader della Super Veteran MX2. Casola, agente immobiliare, fin dall’adolescenza ha nutrito il sogno di poter correre in moto (“a 13 anni ero il classico ragazzino continuamente fermato dalla Polizia per il ciclomotore truccato”, ricorda) ma ha iniziato a 30 anni, quando ha avuto la possibilità economica di sostenere l’attività sportiva. “Purtroppo proprio a Montevarchi, nella prima prova del campionato – racconta Casola – per una caduta ho riportato la frattura di due costole, ha dovuto saltare anche le due prove successive ma poi sono rientrato e non posso quindi lamentarmi del terzo posto che occupo attualmente in classifica”. Stefano Caselli, impiegato comunale, abitante in quello di scrigno di assoluta bellezza che è Rocca d’Orcia, ha invece iniziato a correre addirittura a 7 anni, nelle gimkane paesane. “Sono stato favorito dal fatto che mio padre Ademaro fosse già negli anni ’70 pilota di motocross” racconta. “Ma ho poi iniziato un’attività regolare solo nel ’97. Quella per il motocross è una passione veramente di famiglia, che coinvolge anche mia moglie. Ho già vinto alcuni titoli regionali e punto a riconfermarmi quest’anno; al Miravalle è collegato uno dei miei ricordi più belli, il titolo di motocross a squadre conquistato con la Toscana nel 2016”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente"

Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente"

(Agenzia Vista) Roma, 18 novembre 2019 Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente" Il capo politico M5s, Luigi Di Maio, su Facebook: "Il MoVimento in questa fase ha bisogno di ripensarsi. Io credo che ce la possiamo fare solo in un modo: uscire dai palazzi per stare più insieme alla gente. È un appello che faccio a tutto il MoVimento. Non fermiamoci. ...

 
Flash Mob delle sardine a Modena, il time lapse

Flash Mob delle sardine a Modena, il time lapse

(Agenzia Vista) Roma, 18 novembre 2019 Flash Mob delle sardine a Modena il time lapse In settemila al flash mob sotto la pioggia a piazza grande a Modena. I promotori: "Dedichiamo questa piazza a Liliana Segre". La manifestazione inventata da 4 giovani Bolognesi e radunatasi per la prima volta la settimana scorsa a Bologna, ora a Modena ha fatto il bis e si è radunata per contestare l'arrivo di ...

 
"L'ufficiale e la spia", Seigner: contro razzismo e fake news

"L'ufficiale e la spia", Seigner: contro razzismo e fake news

Roma, (askanews) - Un'accurata ricostruzione, la storia di come un singolo uomo possa superare ogni barriera in nome della giustizia, un monito per il futuro in un momento in cui l'antisemitismo ha ripreso piede: il film di Roman Polanski "L'ufficiale e la spia", nei cinema dal 21 novembre, è questo e molto altro. A Roma il produttore Luca Barbareschi e l'attrice Emmanuelle Seigner, moglie del ...

 
Pa, Pittella: europeizzare dipendenti e formarli alle regole Ue

Pa, Pittella: europeizzare dipendenti e formarli alle regole Ue

Roma, 18 nov. (askanews) - Europeizzare la pubblica amministrazione italiana, formare i dipendenti pubblici alle regole e ai meccanismi che governano le istituzioni dell'Unione per poter utilizzare al meglio le risorse che dal bilancio europeo vengono messe a disposizione degli Stati membri. E' la riflessione che il senatore Gianni Pittella, componente della Commissione politiche europee di ...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019