Pietro Pampanin è campione d’Italia Under16

TENNIS

Pietro Pampanin è campione d’Italia Under16

08.09.2019 - 21:39

0

Il Tennis Giotto archivia i Campionati Italiani Under16 premiando Pietro Pampanin del Tc Triestino. Il giovane friulano, di classifica 2.6, è risultato come il miglior tennista nato nel biennio 2003-2004 e ha centrato il trionfo sui campi aretini dopo una bella cavalcata in cui ha superato anche avversari più quotati (tra cui, in semifinale, la testa di serie n.2). Lo scudetto è arrivato dopo una combattuta finale contro Peter Buldorini del Ct Bologna che, terminata 6-3 e 7-5, si è giocata davanti ad una tribuna gremita con oltre centocinquanta atleti, dirigenti, tecnici e appassionati che hanno ammirato un incontro di altissimo livello tecnico. Ad assistere ai colpi dei due finalisti era presente anche il maestro Massimo Valeri del Centro Tecnico Federale che, alternandosi con il maestro Stefano Pescosolido (ex atleta della nazionale italiana salito fino al 42° posto del ranking mondiale), ha visionato gli Under16 che si apprestano ad avviare la carriera professionistica e che rappresenteranno il tennis tricolore nei vari circuiti internazionali. La finale si è conclusa con la premiazione dei due sfidanti ad opera di Luca Benvenuti, presidente del Tennis Giotto, e di Vezio Grifoni, vicepresidente del comitato regionale della Fit, che ha rappresentato il momento conclusivo delle nove giornate dei Campionati Italiani. Al termine della manifestazione, il circolo ha tributato un applauso al giudice capo Adriano Spataffi a cui è stata conferita la targa del primo memorial “Alessandro Terziani” per il lavoro svolto in occasione dei campionati e per l’impegno profuso nel continuare nella conduzione di Fit Arezzo l’opera del dirigente scomparso lo scorso ottobre. La finale ha rappresentato la conclusione di una lunga maratona che è iniziata nei mesi scorsi con i vari campionati regionali da cui sono emersi i migliori centoquarantadue atleti italiani e, tra questi, erano presenti anche gli aretini Filippo Alberti, Francesco Cartocci e Francesco Rossi, tutti tesserati per il Tennis Giotto. Questi tennisti hanno avuto accesso ai Campionati Italiani assegnati dalla federazione al circolo aretino dove, tra fasi di qualificazione e tabellone finale, sono stati protagonisti di un incalzante susseguirsi di centosettantadue incontri che sono terminati con le assegnazioni dello scudetto di singolo a Pampanin e dello scudetto di doppio alla coppia Baldisserri-Truffelli del Ct Bologna. «Il maggior motivo d’orgoglio - commenta Benvenuti in chiusura dei campionati, - è rappresentato dalla perfetta macchina organizzativa che, negli ultimi mesi, abbiamo attivato all’interno del circolo. Fin dal giorno dell’assegnazione abbiamo lavorato per garantire la miglior accoglienza ad atleti, tecnici e genitori, e per assicurare un impeccabile svolgimento della manifestazione anche nei momenti di maltempo. È doveroso, dunque, archiviare questi campionati con un ringraziamento alla professionalità, alla dedizione e alla passione dello staff che ha permesso a tutti i partecipanti di tornare a casa con un bel ricordo del Giotto e della città di Arezzo».

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

A Milano arriva lo spettacolo "Potted Potter"

A Milano arriva lo spettacolo "Potted Potter"

Milano, 18 set. (askanews) - La Potter mania invade Milano che diventa magica. Per un giorno la capitale lombarda si trasforma d'incanto in un ironico set potteriano. Da Cadorna alla ricerca del binario 9 e fino alla Foresta Proibita del BAM con i protagonisti di "Potted Potter": l'unica esperienza potteriana non autorizzata, una parodia di Dan e Jeff. Gli attori Davide Nebbia e Mario Finulli ...

 
Paragone canta Bennato e di Renzi dice: "Lui sia Gatto che Volpe"

Paragone canta Bennato e di Renzi dice: "Lui sia Gatto che Volpe"

Roma, 18 set. (askanews) - Dopo la formazione del governo giallorosso e la scissione del Pd, il senatore 5stelle Gianluigi Paragone si presta al gioco del "Karaoke Reporter" Dejan Cetnikovic su Radio Rock 106.6 e intona "Il Gatto e la Volpe" di Edoardo Bennato, azzardando un parallelismo con la neo compagine governativa. "Mi auguro che nessuno dei miei voglia fare il Pinocchio della situazione", ...

 
Intesa Sp, nasce a Torino "Area X" tra 3D e virtuale

Intesa Sp, nasce a Torino "Area X" tra 3D e virtuale

Torino, 18 set. (askanews) - Esperienze immersive, immagini oleografiche tridimensionali e realtà virtuale per spiegare in maniera semplice e coinvolgente l'importanza della tutela assicurativa. A proporlo a Torino è Intesa Sanpaolo Assicura, la Compagnia di Assicurazioni del Gruppo Intesa Sanpaolo, con il lancio di "Area X", nuovo spazio nel centro storico, in via San Francesco d'Assisi, 12, ...

 
Italia Viva, Marattin: "Il Governo può stare sereno...diciamo tranquillo"

Italia Viva, Marattin: "Il Governo può stare sereno...diciamo tranquillo"

(Agenzia Vista) Roma, 18 settembre 2019 Italia Viva, Marattin: "Il Governo può stare sereno...diciamo tranquillo" "Il Governo può stare sereno) Diciamo che può stare tranquillo". Così il deputato Luigi Marattin che lascerà il Partito democratico per seguire Renzi con il suo nuovo progetto Italia Viva. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

Stia

"La professione del fabbro va tutelata", l'appello lanciato durante la Biennale dell'arte fabbrile

"Il fabbro non è una figura professionale riconosciuta e stiamo lavorando (insieme ad un’agenzia formativa) per farla inserire nel catalogo delle figure professionali. Anche ...

31.08.2019

La Compagnia del Polvarone al Ferragosto Puggiulino con la commedia "La calunnia è un venticello"

Arezzo

Compagnia del Polvarone: in scena "La calunnia è un venticello"

Tradizionale appuntamento del Ferragosto Puggiulino di Arezzo con la Compagnia del Polvarone, che come consuetudine da alcuni anni presenta proprio a Le Poggiola l’anteprima ...

16.08.2019

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

Dal 17 al 24 agosto

Torna il Concorso Polifonico Internazionale ad Arezzo

La musica polifonica internazionale si incontra ad Arezzo: dal 17 al 24 agosto, la Fondazione Guido d’Arezzo rinnova l’appuntamento con il Concorso Polifonico Internazionale ...

11.08.2019