Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Daniele Bennati premiato con il Gonfalone d'Argento della Regione Toscana

Daniele Bennati

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Non solo presentazione pubblica della squadre ciclistiche, ma soprattutto conferimento del Gonfalone d'Argento a Daniele Bennati. E' quanto accadrà domenica 23 febbraio, a Civitella in Val di Chiana, alle ore 12, presso la sede della Polisportiva Albergo Oliveto (Arezzo). Nel dicembre scorso, infatti, l'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale ha accolto la proposta della vicepresidente Lucia De Robertis di attribuire il massimo riconoscimento dell'Assemblea legislativa toscana al noto ciclista aretino, che ha deciso, dopo una lunga e straordinaria carriera, di appendere la bicicletta al chiodo. “Come tifosi toscani  - spiega la vicepresidente - non possiamo che essere riconoscenti a Daniele per le tante emozioni che, soprattutto a noi suoi concittadini, ha regalato con le sue straordinarie vittorie. Una su tutte: quella sotto l'Arco di Trionfo al Tour de France”. “Daniele è stato un grande atleta ed è tuttora un esempio per tanti giovani che si cimentano in questo bellissimo sport – prosegue De Robertis – Per aver portato tante volte sul podio, in giro per il mondo, la Toscana e il movimento ciclistico toscano e italiano”. Da qui la soddisfazione, per la decisione dell'Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale, di insignire l'atleta del massimo riconoscimento attribuito dall'Assemblea a coloro che hanno dato lustro e onore alla regione. “E' per noi significativo consegnare il premio a Daniele nel giorno in cui vengono presentate le squadre giovanili della Polisportiva Albergo, squadra ciclistica dove ha mosso i primi passi come giovanissimo atleta e che rappresenta una importante realtà sportiva del nostro territorio”, conclude De Robertis. Daniele Bennati, ciclista professionista in attività dal 2002, ritiratosi recentemente, ha vinto due Giri del Piemonte, tre tappe al Giro d'Italia, due al Tour de France e sei alla Vuelta a Espana. Si è aggiudicato la classifica a punti alla Vuelta 2007 e al Giro d'Italia 2008.