Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, calcio: dopo 30 anni si ritrovano i super Giovanissimi della Castiglionese

Castiglionese, i campioni provinciali 1990

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Trent'anni dopo, i baby campioni viola sono diventati uomini, ma non dimenticano le gioie del passato. I Giovanissimi della Castiglionese che vinsero il campionato provinciale 1989 / 1990 si sono ritrovati tutti assieme attorno ad una tavola. La rimpatriata prevedeva anche una partita di calcetto, all'impianto del Boscatello, ma le misure di prevenzione scattate per l'emergenza Coronavirus hanno fatto saltare la sgambata. Così tutti direttamente a tavola, al ristorante pizzeria “Pietro” di Castiglion Fiorentino. Una serata di ricordi, sorrisi, nostalgie e il gusto di stare insieme. Era l'anno dei mondiali di Italia Novanta quando i Giovanissimi viola, allenati da mister Roberto Barboni, prima delle “notti magiche” di Totò Schillaci & c. regalarono agli sportivi castiglionesi giornate indimenticabili: una galoppata entusiasmante verso il titolo. Un'esperienza rimasta indelebile per i protagonisti di quella piccola grande impresa. E' così nata l'idea di rivedersi tutti quanti, con le magliette viola, le foto dell'epoca. All'appello hanno risposto quasi tutti. Di quel gruppo c'è chi ha poi proseguito con il pallone togliendosi soddisfazioni ulteriori, chi ha abbandonato, chi tutt'oggi ha il fisico tirato. Con meno capelli e un po' grigi, magari con un po' di pancetta, sono rimasti Giovanissimi dentro. Come allora. I loro nomi: Nicola Berni, Alessandro Berni, Luca Domenichelli, Mirco Buffetti, Stefano Mencarelli, Rossano Gallorini, Omar Milighetti, Stefano Fanelli, Roberto Mangani, Marco Frontini, Roberto Cirelli, Marco Galoppi, Nicola Pietri, Mirco Pietri, Mirco Carboni, Luca Salvietti, Andrea Goti, Mirco Viti, Dimitri Pasqui, Marco Botti, Luca Botti. La Castiglionese di mister Roberto Barboni vinse il campionato provinciale battendo 1-0 il Sansepolcro allo spareggio. Poi i viola si laurearono campioni provinciali superando la Neri Montevarchi, vincitrice dell'altro girone aretino. Partita secca e vittoria ai calci di rigore. La squadra andò di diritto in Coppa Toscana e arrivò alle semifinali. Luca Serafini