Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, il presidente dell'Arezzo Giorgio La Cava: "Chiedo a Ghirelli di fermare il campionato"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Il presidente dell'Arezzo, Giorgio La Cava, interviene sulla situazione Coronavirus per chiedere al presidente della Lega, Francesco Ghirelli, di sospende il campionato di serie C: "Vista la situazione di emergenza che sta colpendo il nostro Paese in queste settimane, chiederò ufficialmente alla Lega Pro di sospendere il campionato di Serie C fino ad aprile, per poi valutare eventuali iniziative successive. La maggior parte delle nostre avversarie nel Girone A si trova in alcune delle zone maggiormente colpite dall'emergenza e pensare di organizzare trasferte in Lombardia o in Piemonte, pur attenendosi a tutte le direttive ricevute, non mi sembra sinceramente opportuno. Per non parlare del danno economico che le gare a porte chiuse rappresenterebbero per le società del campionato: il 16 marzo abbiamo una scadenza importante da rispettare e i club non possono neanche contare sugli incassi delle gare casalinghe. Sarebbero, di conseguenza, auspicabili delle misure di sostegno per le società. Ferma restando l'importanza assolutamente secondaria che questo aspetto assume di fronte alla salute pubblica. In questo momento, a mio avviso, non si può giocare. Per tutti questi motivi spero che la Lega accolga favorevolmente la mia proposta. Spero vivamente, per tutto il nostro movimento calcistico e non, che questa situazione di grave emergenza che ha colpito il nostro Paese finisca prima possibile".