Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, asta benefica con maglie dei campioni di Serie A: iniziativa del preparatore Juventus Tognaccini

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Un'asta di beneficenza online per combattere il Covid-19. Daniele Tognaccini, classe 1964 e originario di San Giovanni Valdarno, preparatore atletico della Juventus, già storico responsabile dei preparatori atletici del Milan e creatore di Milan Lab, con la collaborazione dei Comuni di Cavriglia e di San Giovanni Valdarno, ha lanciato un'asta benefica con le maglie originali indossate dai campioni della Serie A e di grandi squadre internazionali e di sua proprietà, preziosamente custodite in questi anni. L'obiettivo è quello di raccogliere una somma di denaro per finanziare l'acquisto di un macchinario utile alla Misericordia di Cavriglia e di San Giovanni Valdarno che sta enormemente contribuendo alla lotta al Coronavirus nel territorio.  Il regolamento è molto semplice: sarà sufficiente visualizzare l'elenco delle maglie disponibili su queste pagine ebay https://www.ebay.it/usr/uncalcioalcovidcv e https://www.ebay.it/usr/calcioalcovidcvbis a partire dal 2 maggio alle 22: dovrete scegliere una maglia di un campione da acquistare e fare un'offerta partendo da un determinato prezzo di partenza della base d'asta.  Il 9 maggio alle 18 poi, in diretta su Facebook, quattro ore prima che le aste scadano, Daniele con i sindaci di Cavriglia e di San Giovanni Valdarno presenterà le maglie all'asta raccontando aneddoti ed episodi legati a quest'ultime e chiederà di rilanciare: si aggiudicherà la maglia chi ovviamente farà l'offerta più alta. “Mettere a disposizione il mio personale archivio di maglie originali era il minimo che potessi fare - ha detto Daniele Tognaccini -, le metto all'asta con immenso piacere perché anch'io voglio contribuire alla lotta al Covid con tutti i mezzi a disposizione. Spero che l'asta possa avere successo per poter fare un'offerta congrua alla Misericordia. Ringrazio i comuni di Cavriglia e di San Giovanni che mi hanno aiutato a realizzare questa idea”. “Il regalo di Daniele Tognaccini è assolutamente meraviglioso.” Questo l'intervento del Sindaco di Cavriglia Leonardo Degl'Innocenti o Sanni “Per lui significa privarsi dei ricordi di una vita lavorativa piena di soddisfazioni, ma questa donazione è la dimostrazione del fatto che nonostante i successi, Daniele è sempre rimasto molto vicino al Valdarno. “Anche l'Amministrazione di San Giovanni Valdarno esprime un sentito ringraziamento a Daniele Tognaccini che, come altre volte in passato, si è messo a disposizione del nostro territorio.” – ha dichiarato il Sindaco Valentina Vadi – “Per far fronte all'emergenza è indispensabile mettere in campo tutte le risorse a nostra disposizione, e in questa occasione sono stati davvero tanti coloro che, in forme diverse, hanno voluto dare una mano alle istituzioni del territorio e agli operatori sanitari che ormai da settimane sono impegnati in prima linea”.