Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La Minerva fa festa in Coppa Italia

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

La formazione femminile degli Arieti Rugby (vedi foto), la Minerva, continua il proprio cammino in Coppa Italia riuscendo a centrare una nuova vittoria. Nell'ultimo concentramento contro Allupins Prato, Elba, Firenze, Gambassi e Perugia, la squadra di coach Sandro Ramazzotti ha dimostrato buon gioco ed è riuscita ad ottenere il quarto posto finale tra tutti i partecipanti, un ottimo piazzamento considerando che le ragazze aretine sono alla loro prima partecipazione al trofeo nazionale. Una delle note più positive della giornata, inoltre, è stato il rientro in campo di Vittoria Lachi dopo quattro mesi di stop, un innesto importante per la Minerva considerando che in passato l'atleta è stata convocata anche nella rappresentativa regionale toscana. Al suo fianco hanno poi giocato Agnese Giudizio, Elena Bandini, Erika Dell'Eugenio, Sara Fabbrizzi, Mariavittoria Forzoni, Giulia Lunghini, Angela Meazzini e Daniela Tozzuoli. Nel girone iniziale, la Minerva ha debuttato contro l'Elba e ha colto un bel successo per 26-19 frutto delle mete di Lunghini (doppietta), di Giudizio e di Bandini. Nella gara successiva non sono bastate le mete delle stesse Giudizio e Bandini per battere le più esperte Allupins, dunque le aretine si sono dovute accontentare di disputare la finale per il terzo posto contro il Firenze. Due infortuni hanno costretto la Minerva a giocare in inferiorità numerica e hanno così limitato le sue chance di vittoria, ma le ragazze di Ramazzotti, seppur sconfitte, hanno comunque dimostrato grinta e carattere riuscendo a passare in vantaggio con una meta di Tozzuoli. «Siamo soddisfatti di questo quarto posto - afferma il tecnico, - perché in campo abbiamo visto dieci vere giocatrici di rugby. Ogni ragazza ha dimostrato un'importante crescita e ha giocato al servizio della squadra, permettendoci di centrare una bella vittoria sull'Elba e di preparare la strada a nuovi, futuri, successi».