Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bracciali, prima udienza

Esplora:

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Il tribunale federale della Federtennis nell'udienza del 24 aprile sul procedimento disciplinare a carico di Daniele Bracciali e Potito Starace «si è riservato di decidere sulle ulteriori istanze istruttorie formulate delle parti concedendo il termine fino al 20 maggio compreso per la loro integrazione». Lo comunica in una nota la Fit. «Come si ricorderà - si legge - sulla base degli atti dell'inchiesta penale condotta dalla Procura della Repubblica di Cremona, Bracciali e Starace sono sospettati di aver alterato l'esito di alcuni incontri al fine di realizzare guadagni illeciti tramite scommesse». Intanto, informa la federazione, nei giorni scorsi dalla Procura Federale è stata depositata la richiesta di archiviazione delle posizioni di Mara Santangelo, Filippo Volandri, Andreas Seppi e Simone Bolelli. Bracciali si è dichiarato estraneo alla vicenda.