Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sasso Boys vincono la Coppa Città di Arezzo

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Sono i Sasso Boys a succedere alla Chiassa Barrrumba nell'albo d'oro del Torneo di Calcio a 7 Coppa Città di Arezzo 2015 che si disputa come da tradizione ogni estate presso l'impianto sportivo di Buonconte da Montefeltro (vedi foto). I ragazzi di mister Gabriele Succi piegano ai calci di rigore il Rigutino F.C. a cui vanno fatti lo stesso i complimenti per la grandissima gara disputata. Le squadre si sono affrontante a viso aperto e le occasioni da gol sono fioccate fin dai primi minuti. Giuliattini, Severi e Villi per i Sasso Boys e Noto e Verrazzani per il Rigutino sfiorano la rete nelle prime battute ma a portare sull'1-0 i suoi è Gattobigio del Rigutino con una magnifica conclusione di sinistro al volo da fuori area che fulmina l'estremo difensore Cerboni. I Sasso Boys non si scompongono e si buttano davanti alla ricerca del pareggio. Grande contropiede di  Filippo Giuliattini che si libera agevolmente con un gran numero del suo marcatore. Arriva a tu per tu col portiere omonimo Leonardo Giuliattini che in uscita lo ipnotizza. Il gol è solo rimandato all'azione successiva. Botta da fuori rasoterra dello stesso F. Giuliattini che porta i suoi sull'1-1. I capovolgimenti di azione e le belle giocate non si contano. In una di queste è Verrazzani del Rigutino ad incantare la platea. Numero d'alta scuola sull'out di sinistra ai danni del proprio marcatore. Ingresso in area e tocco che riporta in vantaggio i suoi. Per il pareggio ci vuole l'ingresso i Donnini che, praticamente al primo pallone toccato, protegge palla spalle alla porta fuori dall'area. Si gira col fisico ed esplode un mancino sotto l'incrocio per l'immediato 2-2. Nella ripresa i Sasso Boys rientrano in campo con un piglio diverso. Michelle Villi prende le redini della squadra con il suo acume tattico e le sue grandi giocate e mentre Lepri e Benci di dietro appaiono difficili da superare. I primi cinque minuti per il Rigutino sono un incubo. Grande lancio di Benci che pesca Severi sull'out destro. Il numero 7 dei Sasso B. scatta a grande velocità sulla fascia. Si accentra e inventa un bel diagonale sul palo opposto che porta i suoi sul 3-2. Due minuti dopo Michele Villi stoppa palla in mezzo al campo. Avanza sulla tre quarti esplodendo un destro violentissimo che vale il 4-2. Il Rigutino è stordito ma ha la grandissima capacità di rientrare in partita con calma e grande esperienza. Verrazzani, uno dei migliori in campo, suona la carica e sveglia la sua truppa con una punizione capolavoro che vale il 4-3. I Sasso calano e la pressione del Rigutino diventa continua. E' Pallini che con un grandissimo tiro a girare sotto la traversa pareggia i conti e fa esplodere i tanti tifosi accorsi. Le emozioni fioccano fino alla fine. Il Sasso Boys a cinque dalla fine torna in vantaggio con un altro bel gol di Filippo Giuliattini che incrocia perfettamente il diagonale del 5-4. Sembrano i titoli di coda ma il Rigutino non muore mai e pareggia con un altro dei suoi uomini migliori: Luca Noto che dalla tre quarti esplode un destro a fil di palo che porta i suoi ai tiri dal dischetto. La lotteria dei rigori premia il Sasso Boys che realizza tutti i rigori con Villi che centra quello decisivo per la gioia dei suoi. Complimenti quindi ai Sasso Boys e grandi onori anche al Rigutino che è stato all'altezza della situazione. Grande gioia per il capitano Benci che ha alzato la coppa e per Succi e Bianchi che hanno ideato questa squadra. Complimenti anche a Roberto Caposciutti che, pur non avendo segnato in finale, vince il trofeo del capocannoniere del torneo con 9 reti al suo attivo.