Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferretti: "Il centro Arretium per noi fondamentale"

Il presidente Ferretti alla Nave con la moglie e Agnelli

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

I soci del Circolo "La Nave" di Castiglion Fiorentino hanno scritto una lettera al presidente dell'Arezzo Mauro Ferretti "per la cura e l'attenzione che ha riservato al Circolo e alla frazione". E adesso il presidente amaranto fa lo stesso e li ringrazia con questa missiva: "Ho ricevuto un mese e mezzo fa una lettera del  circolo MCL “La Nave” di  Castiglion Fiorentino,  con la quale ringraziano l'U.S. Arezzo per le  migliorie apportate al  campo sportivo e a tutta  la struttura, e per le attenzioni rivolte a tutta la frazione, che ospita oggi il nostro nuovo centro sportivo “Arretium”, gli allenamenti della nostra prima squadra, e nell'inverno vedrà anche le partite della formazione Berretti, e forse anche delle altre squadre del settore giovanile. Ho voluto aspettare a rispondere, e voglio farlo pubblicamente adesso, perchè i lavori al campo e alle strutture non erano ancora terminati. Oggi posso  dire di aver trovato, in tutti  i soci del Circolo MCL La  Nave, dei veri amici  dell'U.S. Arezzo e della  maglia amaranto. Il  supporto e l'aiuto che ci  hanno dato, anche con  preziosi consigli e indicazioni, sono stati di vitale importanza per il completamento di “Arretium”, la cui realizzazione era per l'Arezzo una assoluta necessità e urgenza. Aver oggi individuato una soluzione alternativa, che ci permetterà di riportare l'Arezzo ad allenarsi in città, non deve far dimenticare che negli ultimi quindici giorni, senza “Arretium”, e quindi senza l'aiuto dei soci del Circolo, la nostra prima squadra non avrebbe avuto un terreno dove proseguire gli allenamenti, e questo avrebbe potuto pregiudicare l'inizio della stagione. E l'importanza che “Arretium” avrà per l'Arezzo, sarà molto più chiara fra qualche mese, quando l'attività delle nostre squadre sarà a pieno regime. Sono io, e con me tutta l'U.S. Arezzo e tutta la nostra tifoseria, che dobbiamo ringraziare il Circolo MCL La Nave, per essersi messi a nostra disposizione e averci aiutato, nella creazione e realizzazione di un'idea e di un sogno, di cui oggi l'Arezzo calcio può vantarsi: “Arretium”. Senza dimenticare chi ha reso possibile questa sinergia, Mario Agnelli, il nostro Responsabile delle Relazioni Esterne, il cui aiuto è stato essenziale perchè le due realtà dell'Arezzo Calcio e del Circolo La Nave entrassero in contatto". Mauro Ferretti