Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Arezzo in Duomo alla Madonna del Conforto

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Anche l'Arezzo come migliaia di aretini è salito fino in duomo per rendere omaggio alla Madonna del Conforto. La squadra è giunta in Cattedrale intorno alle 18 di lunedì 15 febbraio L'allenatore Ezio Capuano ha portato un quadro con tutte le firme dei giocatori, mentre il capitano Alessandro Gambadori un mazzo di rose rosse. Entrambi hanno posato i rispettivi regali ai piedi dell'Immagine Sacra, protettrice della città. Al termine della cerimonia, l'Arezzo si è intrattenuto con don Alvaro il quale ha invitato gli amaranto ad andare più spesso a rendere omaggio alla Madonna del Conforto. "Sono onorato di essere a capo della squadra che rappresenta la città", ha detto Capuano.