Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Calcio all'arbitro dopo un "rosso": partita sospesa

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Un calcio da dietro all'arbitro per un cartellino rosso. La partita che il direttore di gara fa finire al 28' della ripresa e adesso l'attesa per le decisioni del giudice sportivo che arriveranno mercoledì 9 marzo. Il match Castel San Niccolò-Fortis Arezzo, valevole per il campionato di Terza categoria, si è chiuso con un quarto d'ora di anticipo. Tutta colpa di un giocatore del Castel San Niccolò che dopo avere ricevuto un cartellino rosso ha dato un calcio all'arbitro. Il direttore di gara non se l'è sentita di proseguire la partita e ha deciso di fischiare la fine.  L'immagine è tratta dal video di Arezzo Tv