Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, salvezza davanti a Ferretti

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Doveva conquistare un punto e ne ha conquistati tre. L'Arezzo grazie al gol di Defendi dopo appena due minuti dall'inizio della ripresa è finalmente matematicamente salvo e domenica prossima 8 maggio potrà andare a Rimini in scioltezza. La vittoria è arrivata contro la Maceratese, già qualificata ai play off, ma che aveva ancora speranze di superare il Pisa secondo in classifica. Buona prova degli amaranto che nel primo tempo sono andati vicino al gol con Defendi, Tremolada e Brumat che ha sbagliato una rete già fatta. Soddisfatto al termine della partita l'allenatore Bucaro: "I ragazzi hanno dato tutti oltre il cento per cento". Ad assistere alla partita anche il presidente Mauro Ferretti insieme al suo vice De Martino. Adesso comincia per l'Arezzo un'altra fase. Quella che si gioca nelle stanze di viale Gramsci. Prima di tutto c'è da sistemare la questione allenatore - Bucaro probabilmente non verrà riconfermato - e poi i giocatori.