Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

La famiglia Grazi cede la Sangiovannese

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

La famiglia Grazi ha ceduto la Sangiovannese ad un gruppo di imprenditori, rappresentati dall'avvocato romano Andrea Gianni, che in passato era stato intermediario  nelle trattative che avevano portato all'acquisizione di Rieti e Sambenedettese. La presentazione del nuovo staff dirigenziale, a cominciare da presidente, direttore generale e direttore sportivo (tutte persone legate alla nuova proprietà) avverrà tra una decina di giorni (i nomi sono top-secret in virtù di un patto di riservatezza). “Sono stati cinque anni bellissimi e importanti -ha detto un emozionato Lorenzo Grazi- sia per la mia crescita professionale che umana  e ringrazio tutti quelli che hanno collaborato, i tifosi, il sindaco che è sempre stato interessato alle sorti della società e, nonostante le frizioni, la Marzocco che ha fatto bene con il settore giovanile. Porterò sempre questi colori nel cuore”. Nella trattativa anche l'ex diggì dell'Arezzo, Daniele Lami.