Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Romizi: "Sant'Andrea a Pigli peggior soluzione per l'Arezzo"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Sulla questione campi e sulla soluzione di Sant'Andrea  a Pigli interviene il capogruppo di Arezzo in Comune, Francesco Romizi: "L' ipotesi avanzata dal Sindaco e dall'Assessore allo sport di concedere all'Arezzo Calcio i campi di Sant'Andrea a Pigli è la peggior soluzione che si potesse trovare, anzi direi che è una non soluzione. Lontano dalla città e con lavori ancora da realizzare; sorge spontanea una domanda: dove andrà nei prossimi mesi l'Arezzo? Possibile che in questi 13 mesi di Amministrazione Ghinelli non sia stato possibile fare altro? Perché è stata abbandonata la trattativa che io avevo avviato con i Funghini per una permuta di terreni? Così da permettere alla squadra di allenarsi di fronte allo Stadio Comunale. Perché si è invocato il Tribunale per i campi gestiti in precedenza dall''Ut Chimera, quando tutti sanno che ad agosto i Tribunali sono chiusi?  Perché si è perso tempo ad attaccare Orgoglio Amaranto anziché trovare una soluzione concreta per la squadra e per la città?  Nell'anno degli Europei di calcio e delle Olimpiadi il Comune di Arezzo dimostra di non aver alcun interesse per lo sport, perché arroccato in battaglie ideologiche e impensierito a sistemare i suoi uomini nelle varie aziende partecipate ( vedi Coingas ed Estra)".