Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo-Carrarese anticipata. La società: "Tuteliamo l'integrità fisica dei giocatori"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

In merito alla variazione di orario della gara Arezzo-Carrarese la società precisa che "la stessa è dovuta alle esigenze di tutelare l'integrità fisica dei propri calciatori, non sottoponendoli ai rischi dovuti alle gelate notturne del periodo. Probabilmente - fa sapere la società in un comunicato - abbiamo sottovalutato le difficoltà che questo avrebbe potuto creare ai nostri tifosi, che pensavamo ridotte in considerazione del periodo di feste natalizie, e vogliamo comunque sottolineare che il vero errore è a monte, e cioè nell'aver fissato i due turni di campionato nel periodo delle feste in due venerdì, contraddicendo lo spirito stesso con il quale erano stati pensati, e cioè favorire la partecipazione dei tifosi stessi. Il quadro della situazione dimostra che le nostre esigenze sono state condivise da tutti, perché a parte la gara in diretta tv tra Livorno e Alessandria solo due partite sulle restanti 29 si giocano alle 20.30, ed entrambe nel girone sud il giorno 29 dicembre. Concludiamo dicendo che la tutela dei calciatori, e la volontà di non compromettere con infortuni l'importante lavoro di richiamo della preparazione da effettuare durante la sosta, crediamo sia fatto anche nell'interesse dei tifosi, che vogliono una squadra sempre più forte e sempre più competitiva. Fatta salva quindi la nostra buona fede, siamo sinceramente dispiaciuti per chi per motivi di lavoro non potrà essere presente alla gara contro la Carrarese".