Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ferretti: "Andiamo avanti più arrabbiati e carichi che mai"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Un'ora circa di conferenza stampa. Al tavolo il presidente Mauro Ferretti, il diggì e vice presidente Andrea Riccioli e il direttore tecnico Roberto Gemmi. Tanti i punti affrontati. Due su tutti: Stefano Sottili e il futuro. Gemmi dice: "Ancora non ho parlato con Sottili. Preferisco prima parlare con lui e poi dirvi quello che è stato deciso". Quasi sicuramente Sottili non sarà riconfermato. Poi è la volta del presidente Mauro Ferretti che parla del futuro e dice: "Sono arrabbiatissimo. Sono deluso, perchè pensavo di andare in serie B. Ci speravo. Almeno di arrivare a Firenze. Ma siamo anche belli carichi per ripartire". Si parla anche delle strutture sportive. Lunedì 22 maggio cominceranno i lavori alla Caselle che sono state di nuovo "visitate" dai vandali domenica 14 maggio. E c'è stato spazio anche per il futuro di Moscardelli. Dice Gemmi: "Quando deciderà di smettere di giocare sa già che ci metteremo a tavolino", come a dire che il Mosca potrebbe avere un futuro da dirigente amaranto.