Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Arezzo si prepara per i campionati italiani

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Un doppio campionato italiano attende l'Arezzo Karate 1979 dopo la pausa estiva. La storica società aretina, con sede nella palestra all'interno della galleria Sacchi di via Vittorio Veneto, ha continuato ad allenarsi in vista dei principali appuntamenti della seconda parte di stagione che vedranno scendere sul tatami alcuni atleti del settore giovanile. Le maggiori attese sono riposte su Marco Pastorini del 1999 che, dopo il quinto posto ottenuto nel 2016 ai Campionati Italiani Cadetti, è qualificato di diritto ai Campionati Italiani Juniores in programma a metà ottobre. Il giovane atleta ha dimostrato nei mesi scorsi le sue qualità mettendosi alla prova nella massima categoria degli Assoluti, con un argento alle fase regionale e un undicesimo posto alle finali nazionali: forte di questa esperienza, tornerà a combattere con i suoi coetanei per raggiungere una prestigiosa medaglia tricolore. Ad ottobre si terranno anche i Campionati Italiani Esordienti B che saranno anticipati dalla fase di qualificazione in cui saliranno sul tatami Marco Pastorini e altri giovani agonisti dell'Arezzo Karate 1979. «Il nostro settore giovanile è in crescita - commenta il maestro Alessandro Balestrini, - con tanti bambini e ragazzi che si stanno appassionando a questa disciplina e che si metteranno alla prova nelle principali gare nazionali». Da sempre, le maggiori attenzioni dell'Arezzo Karate 1979 sono rivolte verso lo sviluppo del settore giovanile, potendo fare affidamento su tanti piccoli atleti a partire dai cinque anni che rappresentano la linfa per il settore agonistico e a cui viene proposta un'attività ludico-motoria di avviamento allo sport. Lo staff tecnico è guidato dal maestro sesto dan Balestrini che dal 2005 al 2012 è stato allenatore della nazionale italiana vincendo per ben tre volte il titolo di campione d'Europa, mentre al suo fianco opereranno il maestro sesto dan Enrico Pelo (attuale allenatore della squadra regionale toscana), l'allenatore quarto dan Michele Luttini e Marco Mencattini. «Uno staff tecnico di qualità - continua Balestrini, - che, oltre a seguire i nostri attuali atleti, da settembre sarà a disposizione di tutti coloro che vorranno provare questa disciplina». L'Arezzo Karate 1979 è tra le realtà più vittoriose della terra d'Arezzo e, in quasi quarant'anni di attività, è riuscito a mettere in bacheca ben trenta titoli italiani nelle varie categorie. L'ultimo è arrivato a maggio con il tricolore vinto da Roberto Paglicci nei 75kg della categoria MasterC 45-50 anni di Kumite (Combattimento) ai Campionati Nazionali Master, una competizione in cui è arrivato anche il bronzo di Marco Mencattini negli 84kg dei MasterA 35-40 anni. Da ricordare, nella prima parte di stagione, anche il settimo posto ai Campionati Italiani Assoluti di Jessica Marchesini. «Il titolo di Pastorini - conclude Balestrini, - ha una valenza storica perché prima l'Arezzo Karate 1979 non aveva mai vinto nel settore degli adulti del Master, mentre ora può vantare successi in tutte le categorie: Esordienti, Cadetti, Junior, Assoluti e Master».