Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo niente soldi (ancora). Matteoni: "Il 42 per cento ad un fondo inglese"

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Nel giorno (15 febbraio) in cui sarebbe dovuta arrivare una parte di soldi degli stipendi, Marco Matteoni rilancia con la notizia della quasi cessione della metà delle sue quote (42 per cento) ad un fondo inglese. "Devo avere il benestare di Neos e di Orgoglio Amaranto e poi ci sarà la cessione". Intanto però la scadenza del 16 di febbraio - pagamento degli stipendi - non è stata ancora saldata. Matteoni ha tempo fino alle 23.59 del 16 di febbraio. Il giorno verità si avvicina, mentre la squadra è salita in Duomo a rendere omaggio alla Madonna del Conforto.