Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lega Pro e Aic rinviano Olbia-Arezzo e non è finita

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Olbia-Arezzo non si gioca. La partita, per la situazione dell'Arezzo, è stata rinviata a data da destinarsi. Come riporta il comunicato della Lega Pro: "Il presidente della Lega Pro Gabriele Gravina e il presidente dell'AIC Damiano Tommasi con riferimento alla complessa vicenda dell'US Arezzo, stante la situazione derivante dall'istanza di fallimento pendente nei confronti della società e dall'incertezza circa la concessione o meno dell'esercizio provvisorio, che verrà discussa all'udienza del prossimo 15 marzo presso il Tribunale Fallimentare di Arezzo, hanno chiesto congiuntamente al Commissario Straordinario della Figc Roberto Fabbricini  la disponibilità a disporre il rinvio a data da destinarsi delle gare dell'US Arezzo che precederanno l'eventuale concessione dell'esercizio provvisorio, precisando che la prima partita, Olbia – Arezzo è prevista per sabato 3 marzo. In attesa delle definizione delle sorti del club, lo spostamento delle gare contribuisce a garantire la piena regolarità dell'intera competizione sportiva. È auspicabile che l'azione estremamente positiva del sindaco Alessandro Ghinelli volta a trovare l'impegno di imprenditori aretini si concluda positivamente, assicurando la gestione e il governo del club. L'azione intrapresa dai presidenti Gravina e Tommasi mira a far comprendere l'urgenza di adottare appropriati provvedimenti che consentano ad un club glorioso del calcio italiano di seguitare a vivere, ma che nel contempo preservino la regolarità della competizione attraverso la disputa di tutte le partite previste dal calendario per la stagione sportiva 2017-18".