Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo fuori dalla Coppa ai calci di rigore

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

L'Arezzo cade dal dischetto e va fuori dalla Coppa Italia. Fatali i calci di rigore. Sia nei tempi regolamentari che appunto nei tiri dal dischetto. La Lucchese passa in vantaggio al 15' con un rigore trasformato da Provenzano. Alla fine dei primi 45' arriva il pari di Tassi. Nella ripresa, all'88', Brunori sbaglia il rigore decisivo dal dischetto. Nei tiri dagli undici metri segna solo Foglia. Sbagliano Buglio e Bruschi, Aiolfi si supera su Persano. La Lucchese invece c'è e alla fine si qualifica.