Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bracciali radiato per scommesse

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Il tennista Daniele Bracciali è stato radiato e multato di 250mila dollari per il suo coinvolgimento in una scommessa nel torneo Atp 500 disputato nel 2011 a Barcellona. La scure del tribunale della Tennis Integrity Unit è calata pesante e inaspettata sul quarantenne tennista e contraddice drammaticamente la sentenza emessa lo scorso gennaio dalla giustizia italiana che, al contrario, aveva riconosciuto la piena innocenza dell'aretino. Il tennista italiano 40enne, 95° nel ranking del doppio, ha raggiunto il suo best ranking nel giugno 2012 al 21° posto (nel doppio) e al 49° (in singolo). Nel 2011 a Barcellona, Bracciali giocò un solo incontro di doppio in coppia. A Bracciali è stato vietato di assistere ad eventi Atp anche da semplice spettatore. Oltre a Bracciali è stato squalificato per dieci anni e multato di 100mila dollari anche Potito Starace, 37 anni,anch'egli coinvolto nello scandalo match-fixing.