Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo-Juventus U23: 1-1. Terzo pari di fila

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala; 4 Buglio, 8 Foglia, 11 Serrotti; 23 Rolando (18' st Belloni); 9 Brunori (31' st Butic), 10 Cutolo (43' st Persano). A disposizione: 1 Bertozzi, 2 Zappella, 3 Sereni, 13 Basit, 17 Salifu, 18 Remedi, 21 Benucci, 24 Burzigotti, 33 Borghini. Allenatore: Alesandro Dal Canto. JUVENTUS U23 (3-5-2): 30 Nocchi; 19 Morelli, 2 Andersson, 24 Coccolo (30' st Del Prete); 17 Zanimacchia (42'st Di Pardo), 6 Tourè, 16 Nicolussi Caviglia, 5 Muratore, 20 Beruatto (18' st Masciangelo); 7 Mokulu, 11 Mavididi (30' st Bunino). A disposizione: 12 Busti, 36 Siano, 14 Olivieri, 25 Pozzebon, 31 Capellini, 43 Leone, 44 Monzialo Allenatore: Mauro Zironelli. ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce (Moreno De Ambrosis di Busto Arsizio - Gabriele Bertelli di Busto Arsizio). NOTE: Ammonito Coccolo, Andersson Terzo pari di fila per l'Arezzo di nuovo ripreso. Questa volta è la Juve che rincorre gli amaranto. Tutto nel primo tempo. Al gol di Brunori dopo tre minuti, risponde Mavdidi dieci minuti dopo. Aveva detto che non sarebbe andato in tribuna se tornava allo stadio. E infatti in tribuna il presidente La Cava non ci è andato, ma in panchina sì. Contro la Juve Under 23 che comunque sia ha sempre il suo fascino, Dal Canto tiene in panca Basit e Salifu e arretra Serrotti a centrocampo per fare posto a Rolando. Tre minuti e l'Arezzo è in vantaggio con Brunori che si incunea a centro area e batte Nocchi. Al 14' arriva il pareggio con un diagonale di Mavdidi. 32' occasione per l'Arezzo al limite dell'area ancora con Brunori che finisce di poco sul fondo. 38' clamorosa occasione sbagliata da Brunori che tutto solo davanti alla porta mette sul fondo. 44' conclusione di Cutolo, Nocchi respinge in calcio d'angolo. Finisce qui il primo tempo. Nella ripresa al 10' Nicolussi chiama Pelagotti alla respinta coi i pugni da distanza ravvicinata. Risponde l'Arezzo con una gran botta dalla distanza di Cutolo, Nocchi si accartoccia. Al 17' punizione di Cutolo dalla destra, respinta. Tiro centrale di Zanimacchia, Pelagotti c'è. Ma la partita nel secondo tempo non decolla e alla fine arriva un pari che non accontenta nessuno.