Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tripudio Arezzo!!! Batte la Viterbese 3-0

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 32 Sala; 11 Serrotti (40' pt Benucci), 13 Basit (1' st Remedi), 8 Foglia; 39 Belloni (13' st Cutolo); 9 Brunori (32' st Butic), 23 Rolando. A disposizione: 1 Bertozzi, 2 Zappella, 3 Sereni, 7 Zini, 19 Persano, 24 Burzigotti, 29 Tassi, 33 Borghini. Allenatore: Alessandro Dal Canto. VITERBESE (3-5-2): 33 Valentini; 3 Atanasov, 5 Rinaldi, 6 Coda (11' st Sini); 2 De Giorgi, 10 Palermo (21' st Vandeputte), 30 Damiani, 32 Tsonev (34' st Bismark), 19 Mignanelli; 18 Polidori (34' st Pacilli), 21 Luppi (21' st Cenciarelli). A disposizione: 22 Forte, 8 Sparandeo, 9 Del Prete, 13 Milillo, 15 Coppola, 24 Artioli, 25 Molinaro. Allenatore: Pino Rigoli. ARBITRO: Mario Vigile di Cosenza (Gaetano Massara di Reggio Calabria - Roberto Terenzio di Cosenza; quarto ufficiale: Ilario Guida di Salerno). NOTE: Ammonito Coda, Basit, Luciani, Pacilli RETE 14' e 24' Brunori, 45' st Benucci Partita di andata del primo turno nazionale dei play off. Di fronte Arezzo e Viterbese. Gli amaranto per passare alla fase successiva devono segnare un gol in più, perchè a parità di punteggio, si qualifica la Viterbese che è testa di serie avendo vinto la Coppa Italia. Sei minuti ed è Serrotti che dal limite conclude appena sopra la traversa. Arezzo in vantaggio al 14': cross di Belloni sul primo palo, Brunori si inserisce, stoppa e conclude in rete. Occasione per la Viterbese, ma Polidori davanti alla porta vuota scivola. 32' punizione di Tsonev, Pelagotti perde palla e un difensore anticipa gli avanti della Viterbese e mette in angolo. 35' contropiede Arezzo: Belloni serve Foglia che tira troppo in braccio al portiere. Al 40' Serrotti è costretto a lasciare il campo, forse per un risentimento muscolare e al suo posto entra Benucci. Un minuto di recupero e l'arbitro manda tutti negli spogliatoi.Nella ripresa c'è subito un cambio per l'Arezzo. Entra Remedi al posto di Basit. La Viterbese entra in campo più decisa rispetto all'Arezzo. Al 16' in un calcio d'angolo c'è un batti e ribatti, con un difensore amaranto che alla fine sbroglia fuori. 17': Viterbese vicinissimo al pareggo. Traversa di Polidori, palla ribattuta nell'area piccola, di nuovo calciata in porta con un salvataggio di testa sulla linea e alla fine Pelagotti salva tutto. Al 24' l'Arezzo raddoppia ancora con Brunori. Sala filtra un pallone, Brunori appostato in piena area di rigore stoppa, si gira e mette dentro. Cutolo vicinissimo al terzo gol con un missile da fuori che se ne va a lato di pochissimo. Al 45' arriva il terzo gol per gli amaranto: segna Benucci. Ora il Comunale è una bolgia. L'Arezzo chiude il match sul 3-0. Mercoledì 22 alle 20.30 c'è il ritorno allo stadio Rocchi. Strada in salita. Per la Viterbese, però.