Anghiari, pensionato costruisce pistola e si ferisce: denunciato

Arma da fuoco

Anghiari, pensionato costruisce pistola e si ferisce: denunciato

05.02.2020 - 14:01

0

Pensionato si ferisce ad una gamba con una pistola costruita in casa e viene denunciato. E' successo ad Anghiari. L'uomo, 72 anni, era stato trasportato in elicottero al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria alle Scotte di Siena per una ferita d’arma da fuoco  che si era procurato mentre si trovava da solo in abitazione. Ai sanitari aveva dichiarato di essersi ferito con una cartuccia da caccia sul cui detonatore aveva incautamente battuto con un martello.

Ma la versione fornita dal 72enne non ha convinto i carabinieri della stazione di Anghiari che dopo qualche giorno sono andati a fargli visita nella sua abitazione: attraverso una perquisizione i Carabinieri hanno rinvenuto abilmente occultata nelle pertinenze dell’immobile una pistola artigianale che l’uomo si era costruito da sé.

Si è così appurato che il pensionato si è ferito nel tentativo di utilizzare l’arma rudimentale caricandola con una cartuccia da caccia calibro 36 che ne ha fatto esplodere la canna. Il rudimentale congegno è stato sequestrato da Carabinieri che hanno denunciato l’anziano  per detenzione illegale di arma clandestina.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, posti di blocco nella zona rossa in Lombardia: la polizia ferma tutti i mezzi in transito
L'epidemia

Coronavirus, posti di blocco nella zona rossa in Lombardia: la polizia ferma tutti i mezzi in transito

Coronavirus, posti di blocco di polizia e forze dell'ordine sulle strade che portano ai Comuni della cosiddetta "zona rossa", in Lombardia, dove si è registrato il focolaio del virus cinese. Il video mostra l'attività degli agenti, che fermano i veicoli in transito, chiedendo agli automobilisti dove siano diretti e per quale motivo. Attualmente, infatti, è vietato entrare e uscire dalla zona ...

 
Coronavirus, supermercati delle zone colpite presi d'assalto

Coronavirus, supermercati delle zone colpite presi d'assalto

(Agenzia Vista) Milano, 23 febbraio 2020 Coronavirus, supermercati delle zone colpite presi d'assalto Scaffali vuoti e supermercati presi d'assalto nelle zone colpite dal Coronavirus per il timore di restare senza beni di prima necessità Fonte Twitter Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev