Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Come nel presepe, Anghiari illuminato solo con le candele

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

“Anghiari si accende”. E' questo il nome scelto dal Comune di Anghiari e dall'Associazione Pro Anghiari per presentare l'iniziativa che coinvolgerà il centro storico del borgo tiberino durante le Festività Natalizie. Nelle sere del 25 e del 29 dicembre 2015 ed in quella del 5 gennaio 2016 dalle ore 18:00 alle 21:00 le luci artificiali pubbliche situate nel centro storico saranno spente e Anghiari verrà illuminato dalle suggestive luminarie che verranno collocate nelle abitazioni e nei negozi. I cittadini interessati hanno già ritirato recipienti e candele, mentre coloro che ancora non ne fossero provvisti possono farne richiesta presso la sede dell'Associazione Pro Anghiari. L'iniziativa è stata pensata per esaltare la bellezza di Anghiari e per mostrare che si può addobbare e rendere ancora più suggestivo il paese facendo ricorso a sistemi antichi e naturali, come lo sono appunto le candele. Un modo allo stesso tempo innovativo, moderno e originale che tiene conto di fattori importanti quali il risparmio energetico e il contenimento dei costi.  Lo ha ribadito il sindaco di Anghiari Riccardo La Ferla. “Per le festività abbiamo pensato ad una iniziativa nuova e molto affascinante: spengere per alcune ore le luci artificiali ed illuminare tutto il centro storico del nostro bellissimo paese con le luminarie. Sarà uno spettacolo coinvolgente, un qualcosa che non si è mai visto e che permetterà ad Anghiari, che è stato recentemente inserito tra i borghi-presepe d'Italia, di diventare a tutti gli effetti una sorta di presepe vero e proprio. Un modo per festeggiare con tutti i cittadini il periodo Natalizio, una valorizzazione del nostro borgo ed una autentica attrazione turistica. Un segnale di attenzione anche ad aspetti importanti quali risparmio energetico e contenimento dei costi, ma soprattutto un modo per rendere merito alla bellezza del centro storico. Con l'Associazione Pro Anghiari abbiamo fornito ai cittadini circa 2500 candele, un numero rilevante che aiuta a comprendere la portata dell'iniziativa. Ringrazio l'Associazione Pro Anghiari, i commercianti e i cittadini per la collaborazione e per il sostegno. Giusto infatti mettere ancora una volta in risalto la grande partecipazione degli anghiaresi che hanno apprezzato questo nostro progetto e che nelle sere del 25 e 29 dicembre e del 5 gennaio renderanno Anghiari ancora più bello”.