Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Polcri: "Gioco di squadra. Ecco perchè il Pd ha perso"

Alessandro Polcri

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Alessandro Polcri, 33 anni, da due giorni è il nuovo sindaco di Anghiari. Ha sconfitto per nove voti Simone Matteagi 45, candidato del Pd e di una sinistra che perde quella che per 70 anni era stata una vera e propria roccaforte. Polcri ha vinto con una lista civica - Liberamente - dove convogliano esponenti di destra, sinistra e del centro. Laureato in giurisprudenza, ha fatto parte dell'opposizione, durante i mandati Bianchi e La Ferla. “Il Pd - dice Polcri - forse ha perso per la sua ‘arroganza' culturale, per il fatto di dare per scontata la sua tradizione, il suo simbolo. Invece i cittadini di Anghiari hanno dimostrato che cambiare si può”. E anche Polcri ha in mente un primo cambiamento: “Riprendere contatto con i dipendenti comunali. Parlerò ad ognuno. Li ascolterò. Solo facendo gioco di squadra possiamo migliorare tutti”. Tanto che se fosse un allenatore di calcio, Polcri farebbe giocare la sua squadra: “Con il 4-4-2. Prima di tutto è importante la difesa. Il lavoro di squadra, appunto e poi arriva tutto il resto.  articolo in edicola e on line http://edicola.corrierediarezzo.it/corriere/books/160607arezzo/