Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ente Mostra: ecco chi è il nuovo presidente

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

E' Giovanni Sassolini il nuovo presidente dell'Ente Mostra Valtiberina Toscana. Lo ha reso noto durante il Consiglio Comunale di Anghiari il sindaco Alessandro Polcri. Il nome di Sassolini ha trovato consenso unanime in tutte le componenti dell'Ente Mostra: la CNA Arezzo, la Confartigianato, l'Associazione Pro-Anghiari, la Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo e il Comune di Anghiari. Decisione importante soprattutto in vista della 42° edizione della Mostra Mercato dell'Artigianato della Valtiberina Toscana, in programma ad Anghiari dal 22 aprile al 1 maggio. La decisione è maturata negli incontri che i vari rappresentanti dell'Ente hanno avuto nell'ultimo periodo ed è stata ufficializzata con legittima soddisfazione dal sindaco Alessandro Polcri. “Prima di tutto voglio ringraziare CNA, Confartigianato, Associazione Pro-Anghiari e Banca di Anghiari e Stia per il lavoro svolto in questi mesi e per lo spirito di collaborazione costruttiva portato avanti in ogni incontro. Giovanni Sassolini è una persona conosciuta e rispettata nel nostro territorio e non solo, che arriva dal mondo del lavoro e che ha dimostrato professionalità, capacità e serietà. Nome giusto a parere nostro per permettere alla Mostra Mercato di crescere ulteriormente e di diventare sempre più importante. La scelta è caduta su una figura non soltanto di grande spessore, ma anche su un anghiarese, perché il nostro paese è da sempre sede della manifestazione e cuore pulsante della stessa. Ci è sembrato giusto affidare l'incarico a una persona che conoscesse le dinamiche dell'artigianato e di Anghiari. L'Ente Mostra torna ad essere guidato da una persona esterna rispetto alla politica così come è giusto che sia ed in questo senso la nomina di Sassolini va a chiudere in modo definitivo la precedente esperienza. L'ex sindaco Riccardo La Ferla ha svolto in maniera apprezzabile il ruolo di presidente pro-tempore, ma era giusto prendere altre strade e riportare al centro della Mostra il mondo del lavoro. La nostra Amministrazione, fin da quando si è insediata, ha iniziato a lavorare sulla questione e ha sempre avuto a cuore le sorti dell'Ente perché ha chiara la grande importanza che la manifestazione riveste per il paese e per la Valtiberina. Per questo siamo molto soddisfatti della nomina di Sassolini e al nuovo presidente facciamo le congratulazioni ed un grande in bocca al lupo. Voglio infine sottolineare che ci siamo prodigati per arrivare a una soluzione condivisa e che ci siamo riusciti in tempi relativamente brevi. Lo avevamo affermato nel corso della campagna elettorale e lo abbiamo messo in pratica. Quello che non era stato fatto nei precedenti cinque anni lo abbiamo fatto in pochi mesi operando in modo silenzioso, ma con massimo impegno ed assoluta efficacia, a dimostrazione dell'importante lavoro effettuato dalla nostra Amministrazione”.