Vietato dire non ce la faccio più

Quando si crede ai propri sogni

27.06.2016 - 10:40

0

“Mio padre è un grande tifoso di calcio e gli sarebbe piaciuto per me un futuro da giocatore”. Ma Alessandro si dimostra fin da bambino estremamente determinato e se il calcio è un bellissimo sport, gli piace, lo diverte, la sua passione si rivela subito un'altra: "Quando mi chiedono come sono diventato fantino, la mia risposta è sempre la stessa: non lo so, forse è una cosa innata. Da sempre mi piacciono i cavalli".
A soli sei anni, Alessandro inizia lo sport che oggi è il suo mestiere e la pietra miliare della sua vita: l'equitazione.
"Quando impari ad andare a cavallo, non impari solo questo. Devi sviluppare una certa sensibilità perchè è un animale che ti fa capire ciò di cui ha bisogno, cosa sente. Devi imparare ad ascoltare, a osservare ogni più piccolo movimento".
E mentre Alessandro cresce e con lui cresce questa passione, nascono sogni, anche l'intera famiglia si lascia coinvolgere. "Quattro anni fa mio padre ha conosciuto uno dei fantini più famosi che ha vinto anche il Palio di Siena e gli ha chiesto se potevo andare a vedere i suoi cavalli".
Si apre così un nuovo scenario, a soli 14 anni frequenta questa famosa scuderia, impara a montare a pelo. Ma deve far conciliare tutto con lo studio "mi alleno da cinque anni ogni giorno, sono stato costretto a organizzarmi e sono riuscito a ottenere buoni risultati sia a cavallo che a scuola. Anzi, forse è proprio questa vita che mi ha portato a avere disciplina. Se non andassi in scuderia ogni giorno, studierei meno. I ritmi serrati mi aiutano".
Alessandro fa una vita diversa da quella dei coetanei, per lui rigore e disciplina diventano fondamentali per raggiungere gli obiettivi: "Non faccio serate, non bevo. Ultimamente sono stato alla cena di classe, ma solo perché è l'ultimo anno di scuola. Faccio sacrifici, ma li faccio volentieri perché solo così posso vedere i risultati".
E i risultati infatti arrivano, non ha ancora 19 anni e ha già corso il suo primo Palio, a Ferrara "è stata un'emozione bellissima, dalla propria contrada che crede in te ai contradaioli della nemica che ti offendono e ti caricano di voglia di rivalsa".
Proprio in questi giorni Alessandro sta affrontando anche l'esame di Maturità, ma su cosa fare dopo non ha dubbi "finita la scuola, potrò dedicarmi totalmente ai cavalli e allenarmi mattina e sera. Sono pronto a tutti i sacrifici che dovrò fare per il mio sogno: vincere un giorno il Palio di Siena." E se ci riuscirà Alessandro sa già di chi sarà il merito oltre che proprio "i miei genitori mi hanno appoggiato, credono nei miei progetti. Quando hanno capito cosa volevo fare, mi hanno sempre sostenuto. È a loro che devo dire grazie".

selenebisi@libero.it

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Meloni mostra il patto anti inciucio e chiede a Salvini e Berlusconi di sottoscriverlo

Meloni mostra il patto anti inciucio e chiede a Salvini e Berlusconi di sottoscriverlo

(Agenzia Vista) Roma, 19 ottobre 2019 Meloni mostra il patto anti inciucio e chiede a Salvini e Berlusconi di sottoscriverlo Giorgia Meloni mostra il patto anti inciucio e chiede a Salvini e Berlusconi di sottoscriverlo dal palco della manifestazione a San Giovanni organizzata da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Italia Viva presenta il nuovo simbolo, ecco cosa ne pensano i leopoldini

Italia Viva presenta il nuovo simbolo, ecco cosa ne pensano i leopoldini

(Agenzia Vista) Firenze, 19 ottobre 2019 Italia Viva presenta il nuovo simbolo, ecco cosa ne pensano i leopoldini Italia Viva ha presentato il nuovo simbolo nel corso della decima edizione della Leopolda, la kermesse di Matteo Renzi. Sul palco presenti i parlamentari che hanno celebrato la nascita ufficiale del partito con la firma dell'atto fondativo e la consegna della prima tessera allo stesso ...

 
Faraone (Iv): "Parole Boschi? Non vogliamo attaccare il PD, manifestiamo nostre idee"

Faraone (Iv): "Parole Boschi? Non vogliamo attaccare il PD, manifestiamo nostre idee"

(Agenzia Vista) Firenze, 19 ottobre 2019 Faraone (Iv) non vogliamo attaccare il PD, manifestiamo nostre idee Italia Viva ha presentato il nuovo simbolo nel corso della decima edizione della Leopolda, la kermesse di Matteo Renzi. Sul palco presenti i parlamentari che hanno celebrato la nascita ufficiale del partito con la firma dell'atto fondativo e la consegna della prima tessera allo stesso ...

 
Rosato: "Ad agosto serviva un leader per non lasciare paese a Salvini"

Rosato: "Ad agosto serviva un leader per non lasciare paese a Salvini"

(Agenzia Vista) Firenze, 19 ottobre 2019 Rosato ad agosto serviva un leader per non lasciare paese a Salvini Italia Viva ha presentato il nuovo simbolo nel corso della decima edizione della Leopolda, la kermesse di Matteo Renzi. Sul palco presenti i parlamentari che hanno celebrato la nascita ufficiale del partito con la firma dell'atto fondativo e la consegna della prima tessera allo stesso ...

 
"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni" e lo spettacolo di sabbia

La rassegna

"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni"

“Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano spettacolo di sabbia per inaugurare “Arezzo Classica” la rassegna dedicata alla grande musica sinfonica e da camera voluta da ...

12.10.2019

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano un "ponte" tra Arezzo e Parigi con la musica contemporanea

Il festival

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano il festival

Parigi chiama, Arezzo risponde: un’onda di musica connetterà l’Europa del sud. Dai concerti in Francia alla “borsa mercato” della migliore musica contemporanea, all’omaggio ...

07.10.2019

Stagione di prosa al Teatro Petrarca: su il sipario a novembre con "La scuola delle mogli"

Arezzo

Stagione Teatro Petrarca: su il sipario a novembre 

Si alza il sipario sulla stagione teatrale che la Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Comune di Arezzo, propongono al Teatro ...

05.10.2019