Vietato dire non ce la faccio più

Bebèboombap, la rivincita di Tato Marco Zatarra

16.01.2017 - 11:40

0

Un uomo di 38 anni che abbandona quasi del tutto il lavoro da commercialista per dedicarsi al lavoro con i bambini.
Questa è la storia di Marco, conosciuto come Zatarra e negli ultimi anni come Tato Marco Zatarra. "Ho sempre lavorato con i ragazzi, da quando fin da giovanissimo allenavo i bambini della scuola calcio, non perché mi piacesse il calcio, ma perché era gratificante stare con loro, vederli crescere".
Inoltre, da rapper, inizia a tenere laboratori musicali con gli adolescenti. Ma come un hobby, un diversivo, il lavoro vero restava quello di commercialista.
Poi arrivano eventi inaspettati, perché i problemi di salute nessuno li mette mai in conto, specie se sei giovane. "Mi è cambiata la vita, ma ho preso questo problema come un campanello d'allarme. Ho capito che dovevo rivedere la mia scala di priorità. Ero stressato tra conti e carte. Era il momento di dedicarmi ad altro."
Così approfondisce il lavoro con i bambini, soprattutto perché la vita ti mette davanti anche a sorprese bellissime. Arriva una figlia per Marco.
Lei è stata uno dei motivi per cui sceglie di ideare laboratori musicali per bambini sempre più piccoli. Si forma, studia, prende l'abilitazione Tagesvater, studia il metodo Gordon e soprattutto non smette mai di "studiare" i suoi piccoli allievi: "Cerco di capire cosa può interessarli, coinvolgerli e mia figlia ha un ruolo di grande aiuto in questo: mi spinge a esplorare il suo mondo, mi aiuta a scegliere i giochi da fare, un po' come avere un focus group in casa" Sorride Marco, gioca, perché l'aspetto ludico sta anche nel suo modo di affrontare la vita, come recita la frase di un famoso film "la vita è troppo seria per prenderla seriamente".
"Scelgo per i bambini un approccio ludico, vorrei che tornassero a giocare. Scelgo metodi che dalla pratica passano alla teoria e non viceversa. Vedo generazioni bruciate, sempre con lo smartphone in mano che non sanno più giocare. Ecco perché sto lavorando con bambini nella fascia di età dagli 0 ai 5 anni, è importante che capiscano fin da subito l'importanza del gioco".
Così Marco crea Bebèboombap: un laboratorio di ascolto e propedeutica ritmico-musicale in cui riporta al gioco anche i genitori, grazie a parole e ritmo, grazie all'ideazione di favole sonore. In meno di un mese Bebèboombap ha registrato più di 100 ingressi. Così Marco, per tutti Tato Zat ormai, sta cercando di raccogliere più fondi per poter finanziare queste attività, perché possano offrire sempre di più ai piccoli partecipanti. E andare così, tutti insieme, alla ricerca della felicità, a ritmo di musica.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus,  in Lombardia calano nuovi casi e ricoveri ma Gallera avverte: "Non abbassiamo la guardia"
pandemia

Video Sky In Lombardia calano nuovi casi e ricoveri ma Gallera avverte: "Non abbassiamo la guardia"

La parola d'ordine, per chi in Lombardia lotta da settimane contro il contagio da Coronavirus, è "vietato abbassare la guardia". E non può essere altrimenti, nonostante prenda sempre più corpo la sensazione che la situazione sia in fase di miglioramento. L'ha confermato anche l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, che nel giorno in cui è stato annunciato che l'ospedale nella ex Fiera ...

 
INFOGRAFICA Verso proroga per misure anti-coronavirus, come cambiera la nostra vita

INFOGRAFICA Verso proroga per misure anti-coronavirus, come cambiera la nostra vita

(Agenzia Vista) Roma, 30 marzo 2020 INFOGRAFICA Il Governo vuole prorogare le misure, ma quando torneremo alla normalita Il Ministro della Sanità Roberto Speranza ha annunciato la volontà del Governo di prorogare tutte le misure di contenimento almeno fino a Pasqua Le attività e le scuole saranno chiuse quindi per qualche altra settimana Il ritorno alla normalità sarà comunque graduale, come sta ...

 
Amici 2020 serale, l'esultanza dei finalisti dietro le quinte: Gaia, Giulia, Javier e Nicolai scatenati Video

Televisione

Amici 2020 serale, l'esultanza dei finalisti dietro le quinte: Gaia, Giulia, Javier e Nicolai scatenati Video

Amici 2020 serale, è al verdetto finale. Venerdì 3 aprile è in programma la finale del talent di Maria De Filippi e sarà trasmesso su Canale 5. La semifinale di venerdì ...

30.03.2020

Amici 2020 serale, Javier Rojas: proposta per Talisa spiazza tutti prima della finale. La reazione degli altri

Talent

Amici 2020 serale, Javier Rojas: proposta per Talisa spiazza tutti prima della finale. La reazione degli altri

Amici 2020 serale si avvia verso la finale di venerdì 3 aprile, in onda su Canale 5 e condotta da Maria De Filippi.  Sono quattro gli allievi che se la giocheranno e che si ...

30.03.2020

Eric Clapton, i 75 anni di una leggenda. Rinviati i concerti italiani a causa del Coronavirus

MUSICA

Video Eric Clapton, i 75 anni
di una leggenda. Rinviati
i due concerti italiani

Il compleanno di una leggenda. Eric Clapton compie 75 anni e dovrà farlo senza concerti. Causa Coronavirus ha infatti dovuto rinviare il tour in Europa che comprendeva anche ...

30.03.2020