Vietato dire non ce la faccio più

Bebèboombap, la rivincita di Tato Marco Zatarra

16.01.2017 - 11:40

0

Un uomo di 38 anni che abbandona quasi del tutto il lavoro da commercialista per dedicarsi al lavoro con i bambini.
Questa è la storia di Marco, conosciuto come Zatarra e negli ultimi anni come Tato Marco Zatarra. "Ho sempre lavorato con i ragazzi, da quando fin da giovanissimo allenavo i bambini della scuola calcio, non perché mi piacesse il calcio, ma perché era gratificante stare con loro, vederli crescere".
Inoltre, da rapper, inizia a tenere laboratori musicali con gli adolescenti. Ma come un hobby, un diversivo, il lavoro vero restava quello di commercialista.
Poi arrivano eventi inaspettati, perché i problemi di salute nessuno li mette mai in conto, specie se sei giovane. "Mi è cambiata la vita, ma ho preso questo problema come un campanello d'allarme. Ho capito che dovevo rivedere la mia scala di priorità. Ero stressato tra conti e carte. Era il momento di dedicarmi ad altro."
Così approfondisce il lavoro con i bambini, soprattutto perché la vita ti mette davanti anche a sorprese bellissime. Arriva una figlia per Marco.
Lei è stata uno dei motivi per cui sceglie di ideare laboratori musicali per bambini sempre più piccoli. Si forma, studia, prende l'abilitazione Tagesvater, studia il metodo Gordon e soprattutto non smette mai di "studiare" i suoi piccoli allievi: "Cerco di capire cosa può interessarli, coinvolgerli e mia figlia ha un ruolo di grande aiuto in questo: mi spinge a esplorare il suo mondo, mi aiuta a scegliere i giochi da fare, un po' come avere un focus group in casa" Sorride Marco, gioca, perché l'aspetto ludico sta anche nel suo modo di affrontare la vita, come recita la frase di un famoso film "la vita è troppo seria per prenderla seriamente".
"Scelgo per i bambini un approccio ludico, vorrei che tornassero a giocare. Scelgo metodi che dalla pratica passano alla teoria e non viceversa. Vedo generazioni bruciate, sempre con lo smartphone in mano che non sanno più giocare. Ecco perché sto lavorando con bambini nella fascia di età dagli 0 ai 5 anni, è importante che capiscano fin da subito l'importanza del gioco".
Così Marco crea Bebèboombap: un laboratorio di ascolto e propedeutica ritmico-musicale in cui riporta al gioco anche i genitori, grazie a parole e ritmo, grazie all'ideazione di favole sonore. In meno di un mese Bebèboombap ha registrato più di 100 ingressi. Così Marco, per tutti Tato Zat ormai, sta cercando di raccogliere più fondi per poter finanziare queste attività, perché possano offrire sempre di più ai piccoli partecipanti. E andare così, tutti insieme, alla ricerca della felicità, a ritmo di musica.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fiamme e fuoco a Barcellona paralizzata dalle proteste, le immagini

Fiamme e fuoco a Barcellona paralizzata dalle proteste, le immagini

(Agenzia Vista) Roma, 18 ottobre 2019 Fiamme e fuoco a Barcellona paralizzata dalle proteste, le immagini Oltre mezzo milione di persone scese in piazza a Barcellona, cariche della polizia e arresti. Le proteste contro la condanna al carcere per i nove leader separatisti catalani. Almeno 44 i feriti. Le riprese dell'onorevole Palazzotto. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Barricate e scontri a Barcellona, mezzo milione in piazza

Barricate e scontri a Barcellona, mezzo milione in piazza

(Agenzia Vista) Roma, 18 ottobre 2019 Barricate e scontri a Barcellona, mezzo milione in piazza Oltre mezzo milione di persone scese in piazza a Barcellona, cariche della polizia e arresti. Le proteste contro la condanna al carcere per i nove leader separatisti catalani. Almeno 44 i feriti nella giornata di scontri. Le riprese dell'onorevole Palazzotto. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev ...

 
Barcellona in fiamme, proteste in piazza

Barcellona in fiamme, proteste in piazza

(Agenzia Vista) Roma, 18 ottobre 2019 Barcellona in fiamme proteste in piazza Oltre mezzo milione di persone scese in piazza a Barcellona, cariche della polizia e arresti. Le proteste contro la condanna al carcere per i nove leader separatisti catalani. Almeno 44 i feriti nella giornata di scontri.Le riprese dell'onorevole Palazzotto. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
L'applauso della Leopolda a Cantone, Renzi: "Esempio a livello internazionale"

L'applauso della Leopolda a Cantone, Renzi: "Esempio a livello internazionale"

(Agenzia Vista) Firenze, 18 ottobre 2019 L'applauso della Leopolda a Cantone, Renzi: "Esempio a livello internazionale" "Cantone esempio a livello internazionale". Così Matteo Renzi all'apertura della decima edizione della Leopolda. /courtesy Facebook Matteo Renzi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni" e lo spettacolo di sabbia

La rassegna

"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni"

“Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano spettacolo di sabbia per inaugurare “Arezzo Classica” la rassegna dedicata alla grande musica sinfonica e da camera voluta da ...

12.10.2019

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano un "ponte" tra Arezzo e Parigi con la musica contemporanea

Il festival

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano il festival

Parigi chiama, Arezzo risponde: un’onda di musica connetterà l’Europa del sud. Dai concerti in Francia alla “borsa mercato” della migliore musica contemporanea, all’omaggio ...

07.10.2019

Stagione di prosa al Teatro Petrarca: su il sipario a novembre con "La scuola delle mogli"

Arezzo

Stagione Teatro Petrarca: su il sipario a novembre 

Si alza il sipario sulla stagione teatrale che la Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Comune di Arezzo, propongono al Teatro ...

05.10.2019