Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rita, reinventarsi dog sitter

Selene Bisi
  • a
  • a
  • a

Rita, la storia di una donna che si è reinventata. "In questo momento è la vita che te lo chiede, che tu sia artigiano come me, impiegato o qualsiasi altra cosa, il periodo storico chiede di reinventarsi." È così che a 45 anni si è rimessa in gioco. "Fino a poco tempo fa pensavo che quello che avevo imparato per 30 anni fosse la mia via." Rita dipinge, fa vetrate artistiche, è quello che ha studiato, che ha imparato a fare. Ma se la situazione attuale del paese è complicata per ogni lavoro, per quello artistico sembra esserlo anche di più, spesso troppo poco apprezzato e riconosciuto. "Ti senti mortificato, non è facile andare avanti, rischi di cedere all'apatia. Mi sono chiesta se rimango sola come faccio, con cosa sopravvivo. Allora mi sono chiesta anche cosa sapessi fare ma la risposta era sempre e solo: dipingere." Il tempo passa, ma Rita non è un tipo che si abbatte. Soprattutto ha una capacità immensa di entrare in sintonia con gli altri, di scambiare due chiacchiere con chiunque. Non ha mai perso la curiosità per il mondo, così senza mai spostarsi dalla città che ama, ha viaggiato tramite quelle "due chiacchiere". Ma la sua empatia diventa ancora più forte quando si tratta degli animali. "Ho dovuto smettere di chiedermi cosa sapevo fare e ho iniziato a chiedermi cosa amavo fare realmente. Fortunatamente ho, da sempre, questo grande amore per i cani" Rita viene al mondo che già c'è un cane in casa sua, un pastore tedesco con cui ha imparato a gattonare. Poi i suoi trovano un cane segugio abbandonato che la accompagna per i successivi 16 anni. Poi un canino labrador epilettico, anch'esso salvato da una storia di maltrattamenti e infine Arturo, altri 15 anni insieme. Un cane al guinzaglio è da sempre la costante nella vita di Rita "ho tantissimi bei ricordi legati a ciascuno di loro. Il cane è un compagno di vita, quando se ne vanno la loro assenza è pesante, ma quello che ti danno negli anni insieme è insostituibile. Quando vedo persone spaventate dagli animali, vorrei dire loro di andare nei canili. La paura passa" Oggi Rita ha fatto di questa sua passione un lavoro, è diventata dog sitter "faccio quello che amo."