Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ladro ucciso: chiesta di nuovo archiviazione per Fredy, il giudice si riserva. Il gommista aspetta. Video

Il procuratore di Arezzo Roberto Rossi ha chiesto di nuovo l'archiviazione per Fredy Pacini, il gommista sessantenne che il 28 novembre 2018 uccise Vitalie Mircea Tonjoc, 29 anni, moldavo, entrato a rubare nel suo capannone a Monte San Savino. Indagato per eccesso di legittima difesa, secondo la procura non va processato per "legittima difesa putativa": ritenne di essere in pericolo di vita e sparò. Il giudice Fabio Lombardo si è riservato.

Il gommista parla dopo l'udienza. La decisione è attesa per marzo. La sorella del moldavo, come anticipato dal Corriere di Arezzo, ha deciso di rinunciare al processo e non era presente all'udienza. L'avvocato di Pacini, Alessandra Cheli, ha depositato una corposa memoria dopo che la procura aveva eseguito gli ulteriori accertamenti richiesti dal giudice per completare le indagini, proprio su sollecitazione della parte offesa, che ora non è più nel processo.