Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, padre cassintegrato uccide in casa figlia e tenta suicidio VIDEO

Il video mostra il luogo della tragedia a Levane, nel comune di Bucine, dove un uomo di 39 anni, operaio, ha ucciso la figlia di 3 anni e cinque mesi, ha ferito l'altro figlio dodicenne e poi si è gettato nel pozzo, dove i vigili del fuoco lo hanno recuperato. E' in arresto in ospedale. Ricoverato anche il ragazzo, non in pericolo di vita. La mamma era fuori per la spesa. Per approfondire leggi anche: La ricostruzione del fatto: padre uccide figlioletta e tenta suicidio Vigili del fuoco e carabinieri hanno poi ritrovato anche l'arma del delitto: un utensile da cucine che l'uomo, nudo, ha portato con sé in fondo al pozzo vicino a casa. Non si conoscono ancora le ragioni che hanno provocato la tragedia familiare. Pare che l'operaio, dipendente di una di pulimentatura metalli, fosse provato, stressato e preoccupato.