Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ecco come Prada attua le misure di sicurezza contro il virus nel luogo di lavoro VIDEO

Esplora:

Il video mostra come Prada attua le misure di sicurezza previste nel protocollo per l'emergenza sanitaria Coronavirus. Dall'arrivo dei dipendenti, distanziati, al test sierologico cui vengono sottoposti da infermieri specializzati, alle dotazioni di protezione, il gel, le distanze tra postazioni. Nell'unità produttiva del Valdarno, in provincia di Arezzo, un modello di tutela per i dipendenti, attuato fin dai giorni scorsi con il rientro al lavoro di trecento addetti per campionari e collezioni, e che ora sarà esteso a tutti gli altri lavoratori (nell'Aretino 2.300) che dal 4 maggio saranno al loro posto, organizzati in due turni giornalieri con orari ridotti. Uno sforzo importante per assicurare al colosso del lusso made in Italy di farsi trovare pronto per le nuove richieste dei mercati internazionali.