Engie e la lotta al cambiamento climatico, una mostra al Mann

Una experience exhibition fino a fine maggio 2020

11.10.2019 - 17:00

0

Napoli, 11 ott. (askanews) - "Capire il cambiamento climatico" per modificare il nostro futuro. E' il tema dell'Experience exhibition presentata al Museo Archeologico di Napoli (MANN) e che sarà possibile visitare fino al 31 maggio 2020. Prodotta da OTM Company e Studeo Group, in collaborazione con National Geographic Society, la mostra è realizzata con la curatela scientifica di Luca Mercalli, Presidente della Società Meteorologica Italiana ed ha come global & active partner Engie Italia, player mondiale dell energia e servizi.

Il tema principale della mostra è raccontare la minaccia che incombe sul nostro pianeta, attraverso uno spazio narrativo ed esperienziale in cui i visitatori scopriranno cause ed effetti del riscaldamento globale. Al varo anche il Direttore del Mann Paolo Giulierini: "Oggi noi sappiamo che i musei non possono essere più gestiti nella loro produzione culturale dalle semplici competenze di un tempo. Occorrono gruppi interdisciplinari che siano esperti di mediazione culturale, che lo facciano con competenze specifiche che attingano a campi diversi e che lo facciano soprattutto con dei linguaggi accattivanti".

Sponsor della mostra è Engie Italia, azienda punto di riferimento globale nell'energia a basse emissioni di Co2 e nei servizi, con più di 160mila collaboratori in 70 Paesi e 11 centri di Ricerca e Sviluppo.

"Vogliamo aiutare i nostri clienti ad abbassare le loro emissioni di Co2 e come società ci impegniamo a vari livelli e lavoriamo anche su noi stessi. - spiega Olivier Jacquier, Ceo di Engie Italia - Siamo riusciti ad abbassare del 50% le nostre emissioni. Inoltre cerchiamo di partecipare anche ad eventi di divulgazione per rendere tutti più consapevoli di questa minaccia".

Engie, inoltre punta sull'efficienza energetica: "tramite ad esempio la pubblica illuminazione. Siamo in campo ad Ercolano, dove abbassiamo le emissioni di Co2 e i consumi" spiega ancora Jacquier.

Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano, spiega cosa è cambiato grazie al 'modello' Engie: "Nel giro di poco più di un anno abbiamo cambiato 900 impianti, 4800 punti luci, 6 km di rete, 64 impianti elettrici. E' una sfida straordinaria perché siamo passati da una pubblica illuminazione che risaliva dagli anni '50, agli anni '60, ad una pubblica illuminazione cosiddetta intelligente fatta di wifi, di telecamere, fatta di totem".

Quindi non solo una città più illuminata ma "anche un risparmio di circa il 65% non soltanto in termini di costi ma anche in termini di emissioni e poi, soprattutto, a carico della pubblica amministrazione zero costi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, Meloni: "Da Governo comunicazione schizofrenica"

Coronavirus, Meloni: "Da Governo comunicazione schizofrenica"

(Agenzia Vista) Roma, 26 febbraio 2020 Coronavirus, Meloni: "Da Governo comunicazione schizofrenica" Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'informativa urgente alla Camera dei deputati. La leader di FdI Giorgia Meloni in Aula: "Quello che chiedo sono informazioni certo. Se il coronavirus è un pericolo grave, la risposta deve essere ferma, seria, coerente. Se il coronavirus è una ...

 
Coronavirus, Fontana: “Una mia collaboratrice positiva, vado in auto-isolamento”

Coronavirus, Fontana: “Una mia collaboratrice positiva, vado in auto-isolamento”

(Agenzia Vista) Lombardia, 26 febbraio 2020 Coronavirus, Fontana: “Mia collaboratrice contagiata, io negativo ma mi auto-isolo” Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana su Facebook:. "Per due settimane cercherò di vivere in un auto-isolamento, che preservi tutte le persone che mi circondano. Oggi ho passato la giornata indossando la mascherina e continuerò a farlo, cosicché se mai ...

 
Speranza: "L'Italia è più forte del nuovo coronavirus"

Speranza: "L'Italia è più forte del nuovo coronavirus"

(Agenzia Vista) Roma, 26 febbraio 2020 Speranza: "L'Italia è più forte del nuovo coronavirus" Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'informativa urgente alla Camera dei deputati: "Con la piena fiducia nella nostra comunità scientifica, con una solida collaborazione istituzionale, con determinazione e tempestività nella realizzazione dei provvedimenti necessari, supereremo, tutti ...

 
Coronavirus, Speranza: “Non è momento di egoismi e protagonismi”

Coronavirus, Speranza: “Non è momento di egoismi e protagonismi”

(Agenzia Vista) Roma, 26 febbraio 2020 Coronavirus, Speranza: “Non è momento di egoismi e protagonismi” Il ministro della Salute Roberto Speranza durante l'informativa urgente alla Camera dei deputati: "L'articolo 117 della nostra costituzione definisce competenze concorrenti tra stato e regioni nel governo del servizio sanitario che a maggior ragione in una situazione di emergenza nazionale ...

 
Patrizia Mirigliani racconta il dramma a Porta a Porta: "Ho denunciato mio figlio, è prigioniero della droga"

La storia

Patrizia Mirigliani: "Ho denunciato mio figlio, è prigioniero della droga"

Patrizia Mirigliani: "Mio figlio prigioniero della droga. L'ho denunciato". Con gli occhi gonfi di lacrime e visibilmente scossa, la figlia di Enzo, per decenni patron di ...

27.02.2020

Paradiso delle signore, anticipazioni: l'ennesimo errore di Silvia Cattaneo

Soap

Paradiso delle signore, anticipazioni: l'ennesimo errore di Silvia Cattaneo

Dopo qualche giorno di assenza, al Paradiso delle signore, la fiction in onda su Rai1, torna in primo piano la crisi del matrimonio tra Luciano e Silvia Cattaneo. Il ...

27.02.2020

Luisa Ranieri si racconta: "Sono fricchettona ma nella mia vita ho una certezza..."

L'intervista

Luisa Ranieri si racconta: "Sono fricchettona ma nella mia vita ho una certezza..."

Luisa Ranieri si racconta la settimanale Oggi. La nota attrice non ama parlare di sè - "Mi annoia parlare di me stessa... sono molto timida e questo pregiudica tutto" - ma ...

26.02.2020