A Napoli mostra di pittura tedesca su Berlino prima e dopo Muro

A Palazzo Zevallos, sede Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo

12.10.2019 - 08:30

0

Napoli, 12 ott. (askanews) - Dopo New York e Londra, a Napoli arriva Berlino. Dal 12 ottobre al 19 gennaio prossimo, sarà aperta al pubblico, presso le Gallerie d'Italia di Intesa Sanpaolo a Palazzo Zevallos Stigliano, l'esposizione "Berlin 1989. La pittura in Germania prima e dopo il Muro", a cura di Luca Beatrice. Dopo "Le mille luci di New York" nel 2017 e "London Shadow" nel 2018, "Berlin 1989" chiude il trittico di mostre dedicate alle grandi città che, sul finire del 900, hanno cambiato la storia dell arte.

In un percorso di 21 opere, realizzate tra il 1972 e il 2003, in prestito da gallerie e collezioni private, "Berlin 1989" presenta capolavori dei più importanti pittori tedeschi del dopoguerra (tra cui Georg Baselitz, Sigmar Polke, Gerhard Richter, Anselm Kiefer e Albert Oehlen) e consente un immersione nell energica Berlino di fine Novecento dove prende vita una pittura che interpreta lo spirito del tempo e usa un linguaggio libero, irruente spiega il critico d'arte Luca Beatrice.

"Dopo New York e Londra, Berlino e non poteva essere altrimenti - ha spiegato il critico d arte Luca Beatrice - . Sono trascorsi 30 anni dalla caduta del Muro e, con questa mostra, si va a recuperare il senso di una città che ha sempre un energia straordinaria ed un polo di attrazione per i giovani di tutto il mondo, in particolare adesso. Una città dove la pittura ha dato il senso a una generazione di 20enni e 30enni che volevano cambiare la storia prima che la storia cambiasse davvero".

Michele Coppola, direttore centrale Arte, cultura e beni storici di Intesa Sanpaolo sottolinea la centralità di Napoli. "Gallerie d'Italia di Napoli sono, più volte all anno, un occasione di promozione della città non soltanto in Italia, ma nel mondo intero. Oggi - ha spiegato Michele Coppola, direttore centrale Arte, cultura e beni storici di Intesa Sanpaolo - presentiamo il rapporto tra la città di Napoli, i collezionisti e i galleristi partenopei e la città di Berlino, dopo aver raccontato il legame di Napoli, con Londra e con New York". "Mi piace evidenziare il ruolo che questa città ha avuto nella promozione dell arte e cultura nella costruzione di un ruolo italiano, in Europa e nel mondo. Credo che questo - ha proseguito - sia il modo migliore per un museo di raccontare l importanza e la centralità di una comunità attraverso i legami internazionali con gli artisti, con i musei e con le realtà più importanti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

(Agenzia Vista) Washington, 29 maggio 2020 Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms" "La Cina ha controllo totale sull’Oms nonostante paghino 40min di dollari l’anno mentre gli Usa pagano attorno 450mln di dollari all’anno. Poiché hanno fallito nel fare le riforme necessarie e richieste oggi terminiamo le nostre relazioni con l’Oms dirigendo quei fondi verso altre organizzazioni.” Lo ha detto ...

 
Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Roma, 29 mag. (askanews) - Sono distanti più di 3mila chilometri, ma Roma e Baku non sono mai state così vicine come il 28 maggio. La data in cui la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian ha festeggiato il 102esimo anniversario della sua fondazione. Per l 'occasione i Mercati di Traiano ai Fori Imperiali sono stati illuminati con i colori della bandiera dell'Azerbaigian. Un magnifico spettacolo ...

 
La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

Roma, 29 mag. (askanews) - Arriva in libreria "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", la biografia ufficiale dello showman foggiano che da oltre mezzo secolo regala sorrisi e allegria agli italiani di tutte le età. Il libro, scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino, ripercorre la carriera di Arbore nelle sue mille sfaccettature. E' più di una biografia ufficiale spiega l'autore. "In ...

 
Isabella Turso una pianista e compositrice classica ma non troppo

Isabella Turso una pianista e compositrice classica ma non troppo

Milano, 29 mag. (askanews) - Una fuoriclasse della musica classica. Pianista e compositrice che cerca di far amare e conoscere anche ai più giovani la musica neoclassical new-age. Isabella Turso esce con "Big break" il nuovo album che lei racconta così. "Big Break il mio nuovo album per pianoforte solo. Si tratta di 12 tracce, ed è una sorta di raccolta di brani che raccolgono le mie esperienze ...

 
"Quelli che aspettando il calcio" su Rai2, domenica 31 maggio appuntamento speciale in tv

Televisione

"Quelli che aspettando il calcio" su Rai2, domenica 31 maggio appuntamento speciale in tv

Va in onda una puntata speciale di “Quelli che il Calcio”. Appuntamento domenica 31 maggio alle 14.00 su Rai2, con i momenti più divertenti delle tre passate edizioni: ...

30.05.2020

Domenica In, ospiti di Mara Venier di domenica 31 maggio 2020: da Massimo Ranieri a Enrico Brignano

Televisione

Domenica In, ospiti di Mara Venier di domenica 31 maggio 2020: da Massimo Ranieri a Enrico Brignano

Appuntamento con la trentottesima puntata di “Domenica In”, in onda domenica 31 maggio, alle 14.00 su Rai1, in diretta dagli Studi ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma e condotta da ...

30.05.2020

Linea verde di domenica 31 maggio 2020, il programma torna al mare: alla scoperta della costa del Lazio

Televisione

Linea verde di domenica 31 maggio 2020, il programma torna al mare: alla scoperta della costa del Lazio

Appuntamento con “Linea Verde”,  domani domenica 31 maggio 2020 su Rai 1 alle ore 12.20.  Il viaggio avviene lungo la costa laziale: dal golfo di Gaeta fino al lido di Ostia....

30.05.2020