PreSa: pazienti fragili siano al centro delle politiche sanitarie

Oltre 3 milioni convivono con malattie croniche e invalidanti

11.12.2019 - 11:30

0

Roma, 11 dic. (askanews) - Portare al centro del dibattito le esigenze degli oltre tre milioni e centomila pazienti fragili che convivono quotidianamente con malattie croniche invalidanti. E' questo l'obiettivo del convegno PreSa-Prevenzione e Salute 2019, organizzato a Roma nel corso del quale è stata presentata l'indagine "I Bisogni dei pazienti cronici", condotta dal CEIS-EEHTA (Economic Evaluation and HTA) della Facoltà di Economia dell'Università di Roma Tor Vergata in collaborazione con diverse associazioni di pazienti.

Marco Trabucco Aurilio, direttore scientifico di PreSa: "Le tematiche principali che sono emerse dal questionario sottoposto assieme al Ceis di Tor Vergata, sono quelle della presa in carico precoce e della diagnosi precoce che per alcune patologie come le malattie rare può significare una diagnosi precoce un discrimina tra la vita e la morte di un bambino".

Secondo lo studio, cresce la fiducia e la considerazione nella classe medica e negli operatori socio sanitari, ma c'è preoccupazione per i ritardi nella diagnosi e nella presa in carico: per 7 pazienti su 10 il sistema va migliorato.

Il professor Francesco Saverio Mennini che ha condotto l'indagine:

"Uno degli obiettivi fondamentali alla luce anche di questi risultati che emerge che dovrà poi stressare a livello di ministero della Salute a livello di Regione e a livello locale è migliorare fattivamente la presa in carico dei pazienti, l'accesso precoce ai trattamenti e quindi sicuramente prevedere una guida importante in termini di percorsi diagnostico-terapeutici (PDTA) e l'abbandono della logica del silos", ha spiegato.

Al convegno era presente anche il vice ministro della Salute Pierpaolo Sileri che ha sottolineato come esistano delle disomogeneità tra Nord e Sud nell'assistenza ai pazienti cronici.

"Il gol secondo me è togliere quelle disomogeneità, far sì che il Nord e il Sud siano davvero uniti. Che un paziente del Nord è un paziente del Sud abbiano abbiano un medesimo percorso diagnostico terapeutico. Cioè ovunque tu ti trovi sai che il percorso, dal momento in cui viene fatta la diagnosi al momento in cui viene fatto il trattamento, fino al controllo successivo sia simile in tutte le regioni. Il ruolo del ministero è riprendere con forza questa guida dare le line dare esattamente quello che deve essere fatto: vigilare, monitorare, cambiarlo anche in corso d'opera e ovviamente dare anche più fondi".

Nel corso del convegno sono stati anche assegnati i premi PreSa 2019 a pazienti, professionisti, intellettuali e associazioni per aver portato avanti progetti a favore dell'inclusione dei cittadini fragili. Uno dei premi più significativi è stato quello conferito ad Antonio Tessitore, un indomabile guerriero nonostante la Sla, autore dei libri "Il mio corpo parla" e "La mia vita senza parole" in cui racconta la sua esperienza di malato di Sla.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Assenteismo, misure cautelari per 13 dipendenti del Polo Sanitario Asp di Taurianova

Assenteismo, misure cautelari per 13 dipendenti del Polo Sanitario Asp di Taurianova

(Agenzia Vista) Palmi, 22 gennaio 2020 Assenteismo, misure cautelari per 13 dipendenti del Polo Sanitario Asp di Taurianova I Finanzieri della Compagnia di Palmi, sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Palmi, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale dell’obbligo di presentazione alla P.G., emessa dal Giudice per le Indagini ...

 
Cina: nuovo coronavirus può mutare, rischio epidemia si ampli

Cina: nuovo coronavirus può mutare, rischio epidemia si ampli

Pechino, 22 gen. (askanews) - L'allarme per il nuovo coronavirus che si sta diffondendo a partire dalla Cina rischia di salire di livello: il viceministro della Commissione nazionale di sanità cinese Li Bin ha dichiarato che c'è il rischio di una mutazione del virus che renda ancor più concreto il rischio di un'epidemia galoppante. "Le evidenze mostrano che la malattia è attualmente trasmessa ...

 
Raggi: "Dobbiamo agire nel rispetto dei cittadini che pagano regolarmente le tasse"

Raggi: "Dobbiamo agire nel rispetto dei cittadini che pagano regolarmente le tasse"

(Agenzia Vista) Roma, 22 gennaio 2020 Raggi: "Dobbiamo agire nel rispetto dei cittadini che pagano regolarmente le tasse" "Dobbiamo agire nel rispetto dei cittadini che pagano regolarmente le tasse". Così la Sindaca di Roma Virginia Raggi, intervenuta al convegno 'Novità Manovra fisicale 2020. Best Practice gestione entrate di Roma Capitale' presso la Sala della Protomoteca in Campidogio. Fonte: ...

 
Spadafora (M5s): "Ora unita', divisi ci condanniamo all'irrilevanza"

Spadafora (M5s): "Ora unita', divisi ci condanniamo all'irrilevanza"

(Agenzia Vista) Roma, 22 gennaio 2020 Spadafora (M5s) ora unita', divisi ci condanniamo all'irrilevanza "Se le voci sulle dimissioni di Di Maio dovessero essere confermate, si apre una fase delicata per il Movimento 5 Stelle. Serve unità, perché divisi ci condanniamo all'irrilevanza". Così il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, entrando a Palazzo Chigi per l'incontro dei membri del Governo ...

 
Festival di Sanremo 2020, bufera su Elettra Lamborghini: cover irregolare? Scoppia un nuovo caso

Verso la kermesse

Festival di Sanremo 2020, bufera su Elettra Lamborghini: cover irregolare? Scoppia un nuovo caso

Si annuncia un Festival di Sanremo 2020 all'insegna delle polemica. Quantomeno dei casi. Come quello di Elettra Lamborghini che è l'ultimo in ordine di tempo. Nessuno lo ha ...

22.01.2020

Paolo Bonolis, la maledizione del concorrente è in sardo: lui non capisce e ringrazia. Video

Televisione

Video Paolo Bonolis, maledizione del concorrente in sardo

Dura da capire la frase del concorrente. Solo i sardi la capiscono. Così Paolo Bonolis fa un sorriso e ringrazia per le belle parole. E' accaduto durante la ...

22.01.2020

La Pupa e il secchione 2020: Stefano Beacco fa il bagno nudo poi promette alla Scalzi. Video

Televisione

La Pupa e il secchione 2020: Stefano Beacco fa il bagno nudo poi promette alla Scalzi. Video

La Pupa e il secchione 2020. Fra i protagonisti assoluti c'è Stefano Beacco. Nasce un flirt con la Pupa Martina Di Maria e, al contempo, scatena anche le gelosie della sua ...

22.01.2020