Covid, Nardella: governo dia 3 mld a comuni, non ad Alitalia

A Tv2000: rabbia cittadini rischia di diventare disperazione

22.05.2020 - 15:30

0

Roma, 22 mag. (askanews) - "Il governo piuttosto che dare 3 miliardi di euro all'Alitalia, che è un'azienda che semmai merita un piano radicale di ristrutturazione industriale, potrebbe darli al mondo della scuola, che è in grande difficoltà, alle infrastrutture per il turismo e ai Comuni". Lo ha detto il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ospite del programma TGtg su Tv2000, in merito alla situazione d'emergenza economica provocata dal coronavirus.

"Abbiamo proteste quasi tutti i giorni - ha aggiunto il sindaco Nardella - Un livello di questo tipo non si è mai visto, e in questa città ho fatto il vice sindaco e il sindaco per 5 anni. E questa rabbia rischia di diventare disperazione. Dobbiamo stare molto attenti, per questo c'è bisogno che il governo dia risposte immediatamente soprattutto in modo chiaro dando davvero i soldi a chi servono".

"La strada c'è - ha proseguito Nardella a Tv2000 - ma bisogna imboccarla perché passare dalla crisi alla disperazione ci vuole davvero poco. Noi sindaci siamo il primo vero argine, se crolla questo argine degli 8 mila Comuni sul territorio allora lo Stato se la vedrà davvero brutta. Per questo torno a dire che il presidente Conte deve fidarsi dei sindaci, deve siglare un patto e attraverso i sindaci mettere in pratica la semplificazione e l'attribuzione dei soldi nei tempi più veloci possibili".

"Io porto avanti la battaglia anche per l'indebitamento - ha concluso Nardella - non capisco perché lo Stato si possa indebitare mentre i Comuni non si possono indebitare per finanziare la spesa corrente. Soprattutto ora che l'Europa ha consentito all'Italia con gli altri Paesi di allentare i vincoli del patto di stabilità. Insomma i Comuni pesano solo per il 6% sul debito nazionale e perché non possono allora partecipare con una quota all'indebitamento per finanziare servizi essenziali servizi agli anziani servizi e deboli. Io in questi mesi ho continuato a spendere con il mio Comune senza però incassare un euro. Abbiamo ad esempio di iniziato due palazzine per ospitare i senzatetto e i poveri. La nostra richiesta al governo è: o ci dà subito una parte consistente di soldi che ci mancano oppure ci consenta di avere una quota dell'indebitamento".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini

Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini

(Agenzia Vista) Usa, 25 maggio 2020 Trump e Melania a Fort McHenry per il Memorial Day, le immagini Trump e Melania celebrano il Memorial Day a Fort McHenry. Durante il Memorial Day si commemorano i soldati americani caduti di tutte le guerre. Fonte Facebook Donald Trump Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Morto Jimmy Cobb, tra i più grandi batteristi della storia del jazz. Collaborò con Miles Davis
MUSICA

Video Morto Jimmy Cobb, tra i più grandi batteristi della storia del jazz

Il musicista statunitense Jimmy Cobb, uno dei più grandi batteristi della storia del jazz, collaboratore di mostri sacri come Dizzy Gillespie, John Coltrane, Stan Getz e soprattutto Miles Davis, è morto all’età di 91 anni. L’annuncio della scomparsa, avvenuta domenica, è stata data dal produttore e manager Todd Barkan su Facebook. Da un paio di anni Cobb soffriva di vari disturbi di salute. Nato ...

 
Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi. A fine allenamento vince la sfida: il video
CALCIO

Video Cristiano Ronaldo incredibile: fa canestro con i piedi a fine allenamento

Incredibile Cristiano Ronaldo. Il portoghese si conferma un autentico fuoriclasse anche quando c'è da fare... canestro. Infatti alla fine di una sessione d'allenamento al centro della Continassa, il calciatore della Juventus davanti ai fotografi ha sfidato tutti: palla a terra da una distanza di svariati metri, poi con un abile colpo sotto a cucchiaio ha indirizzato la palla verso il canestro del ...

 
Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza"

(Agenzia Vista) Londra, 25 maggio 2020 Johnson: "Vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Il primo ministro britannico Boris Johnson: "In linea con l'approccio di altri Paesi, vogliamo iniziare a riportare i nostri figli a scuola in sicurezza" Fonte Facebook Boris Johnson Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Le Iene Show stasera in tv 26 maggio. Tutte le anticipazioni sui servizi e lo scherzo in onda

TELEVISIONE

Le Iene Show stasera in tv 26 maggio. Tutte le anticipazioni sui servizi e lo scherzo in onda

Nuovo appuntamento de Le Iene Show, stasera in tv su Italia 1 (ore 21,15). Al timone le tre conduttrici Nina Palmieri, Veronica Ruggeri e Roberta Rei. Nel servizio ...

26.05.2020

Stasera in tv 26 maggio prosegue la serie spagnola "La cattedrale del mare": appuntamento su Canale 5

TELEVISIONE

Stasera in tv 26 maggio prosegue la serie spagnola "La cattedrale del mare": appuntamento su Canale 5

Stasera in tv 26 maggio prosegue l’appuntamento settimanale con altre due puntate della serie tv spagnola "La Cattedrale del Mare" (Canale 5, 21,20). La trama della terza ...

26.05.2020

Stasera in tv 26 maggio torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Matteo Salvini

TELEVISIONE

Stasera in tv 26 maggio torna "Fuori dal Coro": Mario Giordano intervista Matteo Salvini

Stasera in tv 26 maggio nuovo appuntamento con “Fuori dal Coro” (Rete 4, ore 21,25). Mario Giordano intervista il leader della Lega Matteo Salvini sui temi di più stretta ...

26.05.2020