Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Proteste Usa anche dopo tramonto, nonostante minacce Trump

Milano, 3 giu. (askanews) - Le proteste negli Usa sono proseguite dopo il tramonto, nonostante il coprifuoco e le minacce di Donald Trump, che dopo aver dichiarato di voler far intervenire le forze armate per reprimere le proteste seguite alla morte di #GeorgeFloyd, ha passato la palla ai funzionari della Casa Bianca che hanno affermato che i governi locali dovrebbero essere in grado di ripristinare l'ordine loro stessi. Il passaggio è avvenuto mentre le proteste a Washington e in altre città per la brutalità della polizia contro le minoranze sono proseguite martedì con relativa calma, in netto contrasto con le aspre repressioni fuori dalla Casa Bianca di lunedì notte. I manifestanti sono scesi in piazza inizialmente dopo il decesso di #GeorgeFloyd, afroamericano morto dopo che un ufficiale di polizia bianco di Minneapolis lo ha bloccato e gli ha stretto il collo con un ginocchio, mentre altri due agenti erano su di lui e un quarto controllava che nessuno si avvicinasse.