Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

CDP, a Napoli il primo Consiglio di Amministrazione fuori sede

Roma, 23 giu. (askanews) - ll CdA di Cassa Depositi e prestiti, riunito a Napoli, ha approvato le Linee Guida Strategiche Settoriali, il Piano ESG e la Politica generale di finanziamento responsabile, insieme alla riorganizzazione dell'area immobiliare.

Presieduto dal presidente Giovanni Gorno Tempini, per il Cda si è trattato di una prima volta assoluta fuori dalle sedi del gruppo, con la riunione che si è svolta presso il Museo e Real Bosco di Capodimonte, a testimonianza della volontà di dare un segnale concreto dell'impegno e della vicinanza di CDP nei confronti del territorio e delle comunità locali.

In dettaglio sono state quindi adottate le prime Linee Guida Strategiche relative alle operazioni di finanziamento e investimento del Gruppo in tre ambiti di intervento previsti dal Piano Strategico 2022-2024: Transizione energetica, Infrastrutture sociali e Digitalizzazione.

Approvato inoltre il primo Piano ESG sugli obiettivi e sugli impegni di Cassa in materia di sostenibilità, in linea con le migliori pratiche internazionali delle Istituzioni finanziarie, mentre è stata deliberata la prima Politica generale di finanziamento responsabile, lo strumento che indirizzerà le attività di business volte a generare impatti positivi e misurabili in termini sociali, economici e ambientali.

A Napoli il Cda di CDP ha poi varato il riassetto dell'area immobiliare di Gruppo, con la creazione di due centri di competenza: CDP Immobiliare SGR per le attività di asset e fund management e Fintecna per l'erogazione di servizi immobiliari e la gestione dei processi di vendita del portafoglio non strategico.

Prevista infine l'estensione dell'operatività di CDP Immobiliare SGR al settore delle infrastrutture, centrale per il PNRR e per la crescita sostenibile del Paese, con contestuale ridenominazione della società in CDP Real Asset SGR.