Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Andrea Incondi (FlixBus): pensiamo a un futuro senza auto private

Milano, 18 giu. (askanews) - "Quello che pensiamo e che riteniamo strategico in questo momento è continuare a collegare sempre più centri, arrivare anche in quelli medio-piccoli che oggi sono purtroppo non ben collegati, soprattutto nel Centro-Sud: questo è il nostro sforzo e la nostra priorità". Lo ha detto, a margine di una tavola rotonda a Milano sulla sicurezza dei trasporti stradali, il managing director di FlixBus Italia, Andrea Incondi. "Oggi - ha poi aggiunto il manager - colleghiamo 450 città, ma la nostra intenzione è aumentarle e soprattutto offrire anche una rete intermodale, ossia poter raggiungere stazioni, aeroporti, porti. In modo tale che la persona lasci a casa l'auto privata, che è il nostro nemico numero uno, e possa utilizzare solo trasporti collettivi. Questo è il futuro che noi vediamo per la mobilità".